Disumanesimo, disincanto e modernità: dello smarrimento, della politica, del bisogno di guardare avanti

Copertina anteriore
FrancoAngeli, 2006 - 239 pagine
Deriva istituzionale, Disorientamento, Disincanto e Distacco dalla politica sono le "D" che "abitano" il presente e generano un senso diffuso di insicurezza, di incertezza; sentimenti che rischiano di riverberarsi pesantemente sull'immanente campagna elettorale italiana. Il prossimo governo dovrà certamente ridare credibilità al Paese tramite un concreto progetto di rilancio economico-sociale, ma dovrà assolutamente muoversi all'interno di una visione complessiva e condivisa del ruolo che le istituzioni democratiche dovranno assumersi nel guidare il cambiamento.

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Nessuna recensione trovata nei soliti posti.

Informazioni bibliografiche