Centro di igiene mentale

Copertina anteriore
Edizioni Mondadori, 07 ott 2010 - 252 pagine
13 Recensioni
Il Centro di Igiene Mentale di Roma è il luogo in cui Cristicchi ha trascorso alcuni mesi come volontario; ma è anche un luogo immaginario che gli permette di esprimere al meglio il proprio talento di cantastorie contemporaneo. Mariella a metà, Angelo il custode, la Morlacca, Pendolino, Suor Cecilia sono alcuni dei tanti personaggi che abitano la "nave dei folli". Che siano invenzioni o persone in carne e ossa poco importa. In questo libro ci sono le loro storie che tratteggiano un mondo pieno di tenerezza, colpi di genio, sofferenze, ma anche di inaspettata allegria. Un mondo oscurato alla vista dei "normali", ma pieno di piccole luci. Un mondo sedato ma pulsante, un mondo immobile eppure in continua altalena fra follia e normalità. Insinuando il dubbio sulla nettezza del confine fra chi è sano di mente e chi no, Cristicchi ci fa conoscere la misteriosa bellezza di coloro che chiama i "Santi silenziosi".
 

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Valutazioni degli utenti

5 stelle
11
4 stelle
0
3 stelle
2
2 stelle
0
1 stella
0

Centro d'igiene mentale. Un cantastorie tra i matti

Recensione dell'utente  - And the Oscar goes to .... - IBS

Mi duole abbassare la media ma non mi ha colpito più di tanto. Leggi recensione completa

Centro d'igiene mentale. Un cantastorie tra i matti

Recensione dell'utente  - silvia - IBS

emozionante,scritto con tanta sensibilita,l'lho letto anni fa,ora l'ho regalato a una mia amica,che ha visto cristicchi a teatro,ne e rimasta colpita.bello bello Leggi recensione completa

Pagine selezionate

Indice

Io sono matto
9
APPENDICE
139
Bibliografia
235
VIETATO AI MAGGIORI
245
Copyright

Altre edizioni - Visualizza tutto

Parole e frasi comuni

Informazioni bibliografiche