Comunità e società

Copertina anteriore
Gius.Laterza & Figli Spa - 304 pagine

«Oltre a essere un classico tra i classici della sociologia, Comunità e società è l'espressione precisa ed esemplare – ancora una volta classica – di un'epoca storica e, al suo interno, della particolare e intricata vicenda della Germania tra la fine del XIX secolo e i primi decenni di quello successivo. Questa storicità del testo non ne fa però un reperto archeologico, interessante solo per capire un tempo passato, e perciò davvero significativo solo al suo interno. Essa è importante perché, grazie alla sua veste sociologica, nomina un problema politico che da allora in poi definisce la nostra contemporaneità. La sua sociologia delle contraddizioni del presente è una delle prime e compiute espressioni di un cambiamento radicale nella modalità di produrre teoria politica».
Dall'Introduzione di Maurizio Ricciardi

 

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Nessuna recensione trovata nei soliti posti.

Indice

Sezione 1
Sezione 2
Sezione 3
Sezione 4
Sezione 5
Sezione 6
Sezione 7
Sezione 8
Sezione 9
Sezione 10
Sezione 11
Sezione 12
Sezione 13
Sezione 14
Sezione 15
Copyright

Altre edizioni - Visualizza tutto

Parole e frasi comuni

Informazioni bibliografiche