Il ghiottone errante: viaggio gastronomico attraverso l'Italia

Copertina anteriore
Touring Club Italiano, 2005 - 204 pagine
Un giornalista, Monelli, e un suo vecchio amico, il pittore e disegnatore Novello. L'uno esperto sommelier e buongustaio, l'altro astemio e inappetente. Sono i due protagonisti e narratori - il primo con le parole, il secondo con le tavole - di un singolare tour da un capo all'altro della nostra penisola, tra colori, profumi e, soprattutto, sapori. ''Ghiottone'' ed ''errante'': un binomio che suggerisce l'idea del viaggio e dell'avventura, ma anche del punto di vista originale - quello del buon vino e della buona cucina - attraverso cui quest'esperienze è vissuta e raccontata. La tavola si rivela per i due amici non solo occasione per conoscere osti e cuoche, per raccogliere opinioni e confidenze, ma anche osservatorio privilegiato per scoprire tradizioni, cogliere i cambiamenti in atto nella società ed entrare in sintonia con le atmosfere e i paesaggi da cui nascono e a cui appartengono cibi e sapori. Un racconto divertente, sapido, arguto, costellato dai continui battibecchi di questa strana ma inseparabile coppia.

Dall'interno del libro

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Nessuna recensione trovata nei soliti posti.

Indice

Introduzione
7
Dialogo tra lAutore e Novello
21
Ventre mio fatti capanna
29
Copyright

17 sezioni non visualizzate

Parole e frasi comuni

Informazioni bibliografiche