Andy Warhol era un coatto. Vivere e capire il trash

Copertina anteriore
Castelvecchi, 2005 - 121 pagine
Contrariamente a quel che si crede, il trash è un oggetto di studio assai complesso, che analizza tutte le imitazioni fallite di prodotti "alti" e "vincenti" (La Rutella per la Nutella, Dylan Blog per Dylan Dog), che producono un vero e proprio delirio subculturale. Quando poi il modello di partenza è in sé e per sé già un bell'esempio di monnezza, ecco che le sue emulazioni fallite sviluppano una deriva trashologica esponenziale, al quadrato, al cubo...
 

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Nessuna recensione trovata nei soliti posti.

Pagine selezionate

Indice

Sezione 1
59
Sezione 2
61
Sezione 3
62
Sezione 4
63
Sezione 5
64
Sezione 6
65
Sezione 7
66
Sezione 8
67
Copyright

Parole e frasi comuni

Informazioni bibliografiche