Rivista universale: pubblicazione periodica, Volume 24

Copertina anteriore

Dall'interno del libro

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Nessuna recensione trovata nei soliti posti.

Pagine selezionate

Sommario

Altre edizioni - Visualizza tutto

Parole e frasi comuni

Brani popolari

Pagina 442 - Esso, per me, è la coscienza direttiva. per cui una nazione sa di essere guidata nelle sue vie, la società si sente sicura nelle sue istituzioni, i cittadini si veggono tutelati negli averi e nelle persone.
Pagina 274 - Tantum autem abest, ut haec Summi Pontificis potestas officiat ordinariae ac immediatae illi episcopalis jurisdictionis potestati, qua Episcopi, qui positi a Spiritu Sancto in Apostolorum locum successerunt, tamquam veri pastores assignatos sibi greges,- singuli singulos, pascunt et regunt, ut eadem a supremo et universali Pastore asseratur, roboretur ac vindicetur, secundum illud sancti Gregorii Magni : Meus honor est honor universalis Ecclesiae.
Pagina 147 - ... non capirebbe; ma pure a forza d'andirivieni gli fa capire qualcosa. Poi lo conduce da un legnaiuolo, e gli dice di piallare; ed Emilio pialla, e fa buone digestioni e schizza salute. E poi, quand'egli è ben cresciuto e ben tarchiato, il maestro aspetta un giorno eh...
Pagina 641 - Voi me lo domandate? voi? E chi più di voi l'ha vicino? Non ve lo sentite in cuore, che v'opprime, che v'agita, che non vi lascia stare, e nello stesso tempo v'attira, vi fa presentire una speranza di quiete, di consolazione, d'una consolazione che sarà piena, immensa, subito che voi lo riconosciate, lo confessiate, l'imploriate?
Pagina 448 - Noi crediamo che si debba introdurre il sistema della libertà in tutte le parti della società religiosa e civile ; noi vogliamo la libertà economica, noi vogliamo la libertà amministrativa, noi vogliamo la piena ed assoluta libertà di coscienza ; noi vogliamo tutte le libertà politiche compatibili col mantenimento dell'ordine pubblico ; e quindi, come conseguenza necessaria di quest'ordine di cose, noi crediamo necessario ali' armonia dell' edilìzio che vogliamo innalzare che il principio...
Pagina 160 - L'educazione ch'io vagheggio non lascia l'infanzia né l'adolescenza crescere inesperte delle dolcezze domestiche, né soffre che i figli sieno cacciati a vivere tra estranei fuori del tetto paterno; ed anzi vuole ch'essi rimangano in seno della famiglia per quivi nutrire i primi affetti dell'uomo: ma col fare ch'essi apprendano le comuni discipline in una pubblica scuola e nell'allegro consorzio de...
Pagina 452 - Governo ne prenderà de' più efficaci. La Religione non deve mischiarsi alla politica; l'esame del Governo temporale Romano non deve deturparsi col vilipendio del Capo della Chiesa Cattolica Romana , e la discussione sui modi di avvantaggiare la causa nazionale non deve farsi con modi scurrili e immorali che disonorano la nostra civiltà e offendono la credenza religiosa della maggioranza dei Cittadini. Questi non sono tempi di leggerezza ; e il riso suscitato sulle cose e persone sacre è riprovevole...
Pagina 670 - Romanum Pontificem, cum ex Cathedra loquitur, id est, cum omnium Christianorum Pastoris et Doctoris munere fungens pro suprema sua Apostolica auctoritate doctrinam de fide vel moribus ab universa Ecclesia tenendam definit, per assistentiam divinam, ipsi in beato Petro promissam, ea infallibilitate pollere, qua divinus Redemptor Ecclesiam suam in definienda doctrina de fide vel moribus instructam esse voluit...
Pagina 107 - E perchè tu non degni Di credere a persona , La mente tua è prona A ogni vizio: Ecco el supplizio, Che presto vene a te. Omè, ec. Vidi...
Pagina 537 - ... ed il riso, che si risolve per chi legge in una impressione di gioia pacata e sorridente, e per chi scrive in una ironia dolce, arguta, socratica, leggiadramente maliziosa, che ti lascia spesso in dubbio se l' autore parli in sul sodo, o con garbo motteggi. Rari sono i luoghi in cui non ti si desti almeno il sospetto che il poeta medesimo non si burli de...

Informazioni bibliografiche