Viaggi e altri viaggi

Copertina anteriore
Feltrinelli, 2013 - 266 pagine
Dice Antonio Tabucchi: "Sono un viaggiatore che non ha mai fatto viaggi per scriverne, cosa che mi è sempre parsa stolta. Sarebbe come se uno volesse innamorarsi per poter scrivere un libro sull'amore". Eppure, in "Viaggi e altri viaggi" ci sono i luoghi del mondo, un mondo sufficientemente grande per non essere quel "villaggio globale" che vorrebbero i sociologi e i mass media. Vi entrano "alla rinfusa" la Lisbona di Pessoa, il Brasile distante dalle mete obbligate di Congonhas do Campo, la Madrid dell'Escorial, il Jardin des Plantes a Parigi, l'Australia di Hanging Rock, la Séte di Paul Valéry, e poi Creta, la Cappadocia, Il Cairo, Bombay, Goa, Kyoto, Washington. Tabucchi ci accompagna con sovrana gentilezza a conoscere e a riconoscere i luoghi di una mappa singolare, certo, ma condivisibile attraverso la lingua familiare del racconto. Una mappa che si apre volentieri ad "altre" forme di viaggio la rassegna delle città fantastiche degli scrittori, le letture di Stevenson, la misteriosa frase di uno zio davanti agli affreschi del Beato Angelico, le montagne di Eça de Queirós, l'Egitto di Ungaretti, l'evocazione dell'Amazzonia attraverso un grande libro come Il ventre dell'universo. Nell'uno e nell'altro caso - nei viaggi effettivi e in quelli evocati dalla letteratura - Tabucchi ci invita a vedere e a restare, a muoverci e a ritornare. Ogni volta l'appuntamento è una sorpresa, perché il mondo è sempre un altrove, una scoperta di noi stessi attraverso gli altri.

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Valutazioni degli utenti

5 stelle
6
4 stelle
0
3 stelle
2
2 stelle
0
1 stella
0

Viaggi e altri viaggi

Recensione dell'utente  - Christian Valtorta - IBS

Non il suo libro migliore, ma mi mancava Leggi recensione completa

Viaggi e altri viaggi

Recensione dell'utente  - ALESSIA - IBS

Bellissimo questo libro, davvero una piacevole sorpresa. Da amante dei viaggi e della letteratura, direi quasi che Tabucchi ha scritto uno dei migliori libri di viaggio che abbia mai letto, nonostante la sua dichiarata intenzione di non scrivere un libro di viaggio. Ma tant'e'. Leggi recensione completa

Altre edizioni - Visualizza tutto

Informazioni bibliografiche