Della religione considerata ne' suoi fondamenti e nelle sue relazioni con la felicita dell' uomo colloquii, Volume 3

Copertina anteriore
D. Ercole, 1834
 

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Nessuna recensione trovata nei soliti posti.

Pagine selezionate

Indice

Altre edizioni - Visualizza tutto

Parole e frasi comuni

Brani popolari

Pagina 33 - E io dico a te che tu sei Pietro, e su questa pietra edificherò la mia Chiesa, e le porte dell'inferno non prevarranno contro di essa.
Pagina 108 - Satana va in cerca di voi per vagliarvi come si fa del grano; ma io ho pregato per te , affinchè la tua fede non venga meno , e tu una volta ravveduto conferma i tuoi fratelli...
Pagina 108 - Ed io altresì ti dico, che tu sei Pietro, e sopra questa pietra io edificherò la mia chiesa ; e le porte dell' inferno non la potranno vincere.
Pagina 31 - Figliuolo e dello Spirito Santo : insegnando loro di osservare tutto quello, che io vi ho comandato. Ed ecco che io sono con voi per tutti i giorni sino alla consumazione dei secoli.
Pagina 188 - Cristo •. Io ho pregato per te, o Pietro, affinchè la tua fede non venga meno; e In una volta ravveduto conferma i tuoi fratelli.
Pagina 198 - So esser utile. Che la Religione è Religione, e come Religione è potentissima da ciò, che non servendo essa a nulla, tutto serva a lei. Se i Re tolgono ad essa questo, se non comporta il loro orgoglio di essere a quest'una soggetti, non hanno più in mano a giovarsene la Religione, sì una larva di Religione. La quale di che utilità a lungo possa essere, l'intendano da questo vero, che a...
Pagina 150 - Chiesa accostumata (così all'ungaro ottimate, Gregorio VII.) d'aver sotto di sé figliuoli, e non « servi. » Deh! poteasi di altro principe, fuori del divino Vicario tanto presumere ? Però se non si diedero in nessun tempo atti sì grandi, sì numerosi, sì pubblici di gratitudine, e tanta fidanza in un mortale, che in lui solo non si temesse qualunque potenza _, consegue che a tanti doni pari precedessero i beneficj , e a'beneficj l'integrità, l'animo, e il senno. Quest'animo eccelso e liberale...
Pagina 149 - In tutto il tempo antico dove é uno esempio consimile a questo , che i popoli di tutta Europa, e molti di fuori si offerissero o donassero o sommettessero giojosi ad uomini inermi, per lo più vecchi , stanchi spesso di vivere non che di regnare, come sono i Romani Sacerdoti^? Quasi al tempo medesimo che il vittorioso Stefano P Ungheria presentava a Roma , Giovanni presentava l...
Pagina 35 - Non si appartiene a voi di sapere i tempi, ei momenti, i quali il Padre ha ritenuti in poter suo : ma riceverete la virtù dello Spirito Santo...
Pagina 149 - Inghilterra , Pietro 1' Aragona , Alfonso il Portogallo, due Demetrii la Russia offerivano e la .Croazia, e la pietosa Matilde la Toscana e la Liguria morendo al caro Padre lasciava. Come si possono questi regni umiliati al fastigio della verga apostolica tutti enumerare ? perocché la Dalmazia , la Spagna , la Dania , la Gallia , l...

Informazioni bibliografiche