Immagini della pagina
PDF

signor prefetto alla signora duchessa, e disse: Signora, per terminar la lite tra 'l signor Ga. sparo e 'l signor Magnifico, verremo col giudice i" sera più per tempo che non si fece ieri ispose la signora Emilia: Con patto che se 'l signor Gasparo vorrà accusar le donne e dar loro (come è suo costume) qualche falsa ca. lunnia, esso ancora dia sicurtà di star a ragione, perch'io lo allego sospetto fuggitivo.

[ocr errors]

RISPOSTA

ALLA LETTERA DEL SEGRETARIO VALDES

BALDASSARE CASTIGLIONE.

~ ~ ~ ~ ~

Abbiamo pensato di aggiugnere al Cortigiano la bella ed elegante risposta che l'autore di esso compose in confutazione di certo dialogo pubblicato da Alfonso Valdes, nel quale " vansi, e in certa tal guisa lodavansi le stragi e le profanazioni commesse nel miserabile sacco di Roma dell'anno 1527. La ristampa del dialogo, cui si riferisce la risposta del Castiglione, non s'è creduto necessario di farla, perchè non importa moltiplicare gli esempi di opere scritte con soverchia e riprovevol passione, perchè nella risposta stessa se ne dice quel tanzo che occorre per la compiuta intelligenza. La edizione a cui ci siamo attenuti si è la riputata cui procurò già il ch. abate Serassi coi tipi cominiani. Questa nuova giunta sarà senza dubbio più pregevole agli occhi vostri l'edizione del Cortigiano a cui si accompagna, e vivete felici.

L' EDITORE.

« IndietroContinua »