Ricerca Immagini Maps Play YouTube News Gmail Drive Altro »
Accedi
Libri Libri 1 - 10 di 11 su ... bone, le quali si conoscono per un certo giudicio naturale, e non per arte o....
" ... bone, le quali si conoscono per un certo giudicio naturale, e non per arte o regula alcuna. "
Il libro del cortegiano nuovamente corretto ad uso della gioventù - Pagina 92
di conte Baldassarre Castiglione - 1842
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

Il cortegiano

conte Baldassarre Castiglione, Carlo Baudi di Vesme - 1854 - 398 pagine
...perché così dicono oggidì i contadini toscani. -La buona consueiudine adunque del parlare credo io che nasca dagli uomini che hanno ingegno, e che con la...dottrina ed esperienza s' hanno guadagnato il buon giudicio, e con quello concorrono e consentono ad accettar le parole che lor pajon buone, le quali...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

Il cortegiano

conte Baldassarre Castiglione - 1854 - 398 pagine
...i contadini toscani. La buona consuetudine adunque del parlare credo io che nasca dagli uomini cbe hanno ingegno, e che con la dottrina ed esperienza s' hanno guadagnato il buon giudicio, e con quello concorrono e consentono ad accettar le parole che lor pajon buone, le quali...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

Il cortegiano, publ. per cura del conte C. Baudi di Vesme

Baldassare Castiglione (conte.) - 1854
...nomini che hanno ingegno, e che con la dottrina ed esperienza s'hanno guadagnato il buon giudicio, e con quello concorrono e consentono ad accettar le parole che lor pajon buone, le quali si conoscono per un certo giudicio naturale, e non per arte o regola alcuna....
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

Della letteratura italiana: esempj e giudizj, Volume 1

Cesare Cantù - 1857
...biasimano le parole rifiutate dalla consuetudine... La buona consuetudine adunque del parlare credo io che nasca dagli uomini che hanno ingegno, e che con la...concorrono e consentono ad accettar le parole che lor pajon buone, le quali si conoscono per un certo giudizio naturale, e non per arte o regola alcuna....
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

Opere del conte Giulio Perticari di Savignano, patrizio Pesarese. ...

conte Giulio Perticari, Luigi Crisostomo Ferrucci, Giuseppe Ignazio Montanari - 1858
...uomini che hanno ingegno , e che con la dottrina e l' esperienza s' hanno guadagnato il buon giudìcio, e con quello concorrono e consentono ad accettar le parole che lor paiono buone , le quali si conoscono per un certo giudicio naturale , e non per arte o per regola alcuna....
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

Il Propugnatore, Volume 15

Francesco Saverio Zambrini, Giosuè Carducci - 1882
...uomini che hanno ingegno, e che con la dottrina e l'esperienza s' hanno guadagnato il buon giudicio, e con quello concorrono e consentono ad accettar le parole che lor paiono buone, le quali si conoscono per un certo giudicio naturale, e non per arte o per regola alcuna....
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

IL PROPUGNATORE PERIODICO BIMESTRALE DI FILOLOGIA DI STORIA E DI BIBLIOGRAPHIA

FRANCESCO ZAMBRINI - 1882
...uomini che hanno ingegno, e che con la dottrina e l'esperienza s' hanno guadagnato il buon giudicio, e con quello concorrono e consentono ad accettar le parole che lor paiono buone, le quali si conoscono per un certo giudicio naturale, e non per arte o per regola alcuna....
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

Della letteratura italiana esempj e giudizj, Parte 2

Cesare Cantù - 1894
...biasimano le parole rifiulate dalla consuetudine. La buona consuetudine adunque del parlare credo io che nasca dagli uomini che hanno ingegno, e che con la dottrina ed esperienza s'hanno guadagnalo il buon giudizio, e con quelle concorrono e consentono ad accettar le parole che...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

Il cortegiano del conte Baldesar Castiglione

conte Baldassarre Castiglione - 1894 - 442 pagine
...perché cosi dicono oggidì i contadini toscani. La bona consuetudine adunque del parlare credo io che nasca dagli uomini che hanno ingegno, e che con la dottrina ed esperienzia s' hanno guadagnato il bon giudicio, e con quello concorrono e consentono ad accettar le...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

Conscience linguistique et lectures littéraires, Volume 160

Harald Weinrich - 1989 - 300 pagine
...Ciceron : Tusc. Quœst. II ; Castiglione : « La buona consuetudine adunque del parlare credo io che nasca dagli uomini che hanno ingegno, e che con la dottrina, ed esperienza s'hanno guadagnato il buon giudizio » (Livre 1, éd. 1903, p. 62) ; Varchi : « che il vero e buono...
Anteprima limitata - Informazioni su questo libro




  1. Biblioteca personale
  2. Guida
  3. Ricerca Libri avanzata
  4. Scarica PDF