Opere di antonio raffaello mengs primo pittore della maesta del re cattoloico carlo III

Copertina anteriore
 

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Nessuna recensione trovata nei soliti posti.

Altre edizioni - Visualizza tutto

Parole e frasi comuni

Brani popolari

Pagina 76 - ... questa composizione fece vedere in lontananza il Calvario , al quale si ascende per tortuoso cammino , che volta a mano diritta fuori della porta, dove suppose , che il Signore cadde la prima volta al torcere dello stesso cammino, dal cui lato lo tira un Manigoldo colla corda , che lo teneva legato.
Pagina 61 - Pittore si assoggettò ne' suoi principj alla imitazione del naturale col finire tutte le parti, e dar loro quella forza, che gli pareva vedere nel Modello , considerando la differenza essenziale , che è tra le parti illuminate , e le ombre...
Pagina 283 - ... riguardanti che lubrichezza , senza riportarne stima, perchè l'Arte non dipende da queste cose. Le ragioni, per le quali le Donne ignude in Pittura piacciono più degli Uomini , sono due. La prima è , che il loro colorito è più gradevole , e il chiaroscuro comparisce più rotondo , e per conseguenza le masse sono più graziose; e per questa ragione comparirà sempre meglio un Giovane bello , che un uomo robusto. La seconda ragione è perchè più facilmente vediamo Donne nude dipinte, che...
Pagina 77 - Croce, che lo opprime, nè vuole che gli sia tolta , anzi pare in atto di abbracciarla. Pensiero degnissimo del grande intendimento di Raffaello, che fino in un'azione, che a molti sembrerebbe indifferente , si ricordò , che Gesù pativa perchè voleva. Non è meno ammirabile la varietà de' caratteri , che seppe esprimere ne' Manigoldi , facendo vedere , che tra' cattivi s' incontran de
Pagina 156 - Ritratti di Wandeyck, lo spazioso di Guido, il gajo di Paolo Veronese: tutto però si presenta alla vista con quella tenerezza, e delicatezza, che solo il gran Correggio possedè , e che niun altro è giunto mai ad imitare, nemmeno a copiare; poichè le copie , che di questo Quadro han fatto i più abili Pittori , sono a confronto dell'originale come il fuoco a par ago n del Sole.
Pagina 73 - RaffaelIo , ma più a modo d' abbozzetto , che di opera finita. La testa della Madonna in particolare è tutta sua, ed è piena di vita, e d'espressione. Ev finalmente paragonabile con qualunque altra delle sue migliori Opere . Ma come potrò spiegarvi a sufficienza, e nella forma più confacente il bellissimo Quadro conosciuto sotto il nome dello Spasimo di Sicilia? Voi sapete, (i) Tra i Quadri , che da Modena passarono alla Galleria di Drcsda , ve n...
Pagina 78 - L'altro che sostiene in qualche modo la croce, si mostra como mosso da cprt,i compassione, e che vorrebbe sollevare Gesù. Al suo fianco sta un soldato, che spingendo la croce su la spalla di Cristo e alzando la lancia in atto di minacciare, esprime la maggior nequizia nel volere ancora più opprimere il Signore già caduto.
Pagina 76 - spressione d'umiltà della Madonna il pittore diede nobiltà col dipingerle a fianco la Maddalena , San Giovanni e le altre Marie, che l'accompagnano e la soccorrono sostenendola sotto le braccia. » Queste persone sono rappresentate piene di considerazione per i patimenti del Signore , particolarmente la Maddalena , che pare quasi stia parlando a Gesù. S. Giovanni è in soccorso della Madonna. Gesù Cristo si vede caduto , non debole però , né abbattuto , anzi in atto di minacciare colle sue...
Pagina 63 - Velasquez la ritrae ; ma essendo sì nota quest'Opera per la sua eccellenza, non dirò altro se non che ella ci può convincere, che l'effetto cagionato dalla imitazione del naturale è quello , che suole contentare ogni classe di gente , soprattutto dove non si fa il principal conto della Bellezza. Lascierò per adesso di parlarvi di tanti eccellenti Quadri di Tiziano ripartiti per tutte le stanze del Palazzo, per dirvi qualche cosa del superbo Ritratto di Velasquez, in cui rappresenta Filippo iv....
Pagina 72 - L'idea, che è molto propria , e bella, è eseguita con quella perfezione , di cui il solo suo Autore era capace . Oggi trovansi questi Quadri nello stesso Gabinetto della Principessa, dove sono i sopraddetti di Tiziano . Quivi è anche qualche cosa di Leonardo da Vinci . Del suo migliore stile è un Quadro , che rappresenta due Putti scherzanti con un Agnello , non molto ben eseguito ; e un altro , che porta una sola testa di San Giovanni giovinetto . In queste Pitture si vede il grande studio,...

Informazioni bibliografiche