Applicare il Problem Solving: Metodo, Applicazioni, Root Causes, Contromisure, Poka Yoke, A3

Copertina anteriore
Ivan Fantin, 15 lug 2013 - 264 pagine

Giunto alla sua seconda edizione, il libro illustra la metodologia di Problem Solving "APS", utilizzabile in ambito personale o lavorativo, che si distingue per la praticità del metodo e la sua applicabilità ai problemi reali, oltre che per l'esaustiva analisi delle contromisure e della loro efficacia. 

La seconda edizione è cresciuta adel 20% ed è stata arricchita ulteriormente di contenuti e parallelismi con altri metodi diffusi e contiene anche ulteriori esempi.

Apprendere e massimizzare le tecniche di scelta delle migliori contromisure è il valore aggiunto per il lettore, affinchè possa riuscire nell'intento di far accadere quel che serve per evitare che il problema si ripresenti in futuro.

 

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Recensione dell'utente - Segnala come inappropriato

da tenere in considerazione per il lavoro e per la vita di tutti i giorni.
di Antonio Ricoveri.
Diretto al cuore del problema, cioè come affrontare il problema stesso senza perdersi in inutili
teorie farraginose. E' importante saper coniugare l'azione alla teoria, ma non la teoria fine a se stessa, ma la teoria che nasce dall'esperienza empirica, senza balzare alla soluzione non sapendo cosa effettivamente deve risolvere, cioè il problema stesso. Questo è la base che deve essere ben chiara fin dall'inizio. Il rischio è grosso. Partire nella direzione sbagliata, trovare una soluzione ad un problema che non c'è o che non è nostro, perdere tempo e denaro e trovarsi al punto di partenza. Allora, non considerare la teoria fine a se stessa, ma impara da chi questi problemi li ha già  

Recensione dell'utente - Segnala come inappropriato

Sia che vi occupiate di problem solving sia che vogliate risolvere un problema dovete fidarvi di questo libro.
Si tratta di un metodo che raccoglie diversi strumenti,anche già noti agli addetti ai
lavori, e che vengono utilizzati per portare a termine il processo di problem solving.
Applicati per davvero.
Ma la grande differenza è che anche chi è completamente digiuno troverà un valido strumento ,semplice ed efficace, per identificare e dare soluzione ai suoi problemi,nei processi lavorativi o pratici.
Si legge facilmente e velocemente, e al termine anche a voi verrà voglia di provare a metterlo in pratica subito.
Questo libro è alla portata di chiunque,da leggere e consultare secondo necessità ,come un libretto di istruzioni!
 

Pagine selezionate

Indice

PREFAZIONE
11
UNA NUOVA SFIDA
23
LA FRECCIA DEL TEMPO when
41
COSE SUCCESSO what
63
RICERCARE LE CAUSE where
77
PERCHE ABBIAMO IL PROBLEMA why
99
LE CONTROMISURE how
141
EFFICACIA DELLE CONTROMISURE how much
157
Transenne alle Scuole
227
Messaggi Informatici
228
Metodo della Scarpa
229
La Mosca
230
Etichette Fredde
231
Il Cavo Arancione
232
Il Cambio Automatico
234
Frena per Avviare
236

SOSTENERE I RISULTATI sustain
173
DOCUMENTARE IL LAVORO A3
187
ESEMPI DI SOLUZIONI PokaYoke
211
La maniglia
214
Seghe Circolari
215
Lame degli Elettrodomestici
216
Penne Biro
217
Toner e Cartucce
218
Prese USB
219
Attraversamenti Pedonali
221
Bagni Pubblici
222
Toilette da Crociera
223
Pagare con Tessera
224
Sacche Ospedaliere
225
Scuolabus Americani
226
Il Cavalletto Laterale
237
Le Presse Industriali
238
Barriere Laser
239
La Manovra
240
Le Cinture
241
Un Occhio in Più
243
Molla il Freno
245
Bevi o Guidi
246
Cucinare Senza Esplodere
247
CONCLUSIONI
249
Considerazioni Finali
250
Metodo APS
252
BIOGRAFIA DELLAUTORE
255
Copyright

Parole e frasi comuni

Informazioni sull'autore (2013)

Ivan Fantin è nato a Milano nel 1973, dove vive e lavora, di ritorno da differenti ed interessanti esperienze in Europa ed in America. E' felicemente sposato, ha due figlie, ama correre tra le due e le quattro maratone all'anno allenandosi spesso sulla distanza dei 10 km del tragitto casa-lavoro. Da piccolo si innamora dello sport, iniziando con 5 anni di Judo e proseguendo con oltre 20 anni di campionati di Hockey su Ghiaccio ed In-Line. Negli ultimi anni si innamora del podismo e decide di allenarsi costantemente per star bene e per misurarsi e migliorarsi sulla distanza della maratona. Nel periodo tra i suoi venti e trent’anni allena differenti squadre di Hockey su Ghiaccio, junior e senior, maschili e femminili, in campionati italiani e svizzeri, accumulando esperienze importanti nella gestione dei gruppi e nel lavoro per obbiettivi. Conquista la laurea a pieni voti in materie scientifiche nell’anno accademico 1999 all’Università Statale di Milano, nello stesso anno in cui inizia la sua carriera professionale come consulente di sistemi di qualità aziendali. Dopo circa un anno e mezzo sceglie di approfondire ed ampliare le sue attività di analisi e revisione dei flussi aziendali nel campo delle Operations e dell'IT, effettuando sei anni di esperienze internazionali nei settori manifatturiero, bancario, telco, alimentare e farmaceutico, come Project Manager. Nella fase successiva della sua carriera, di ulteriori sei anni, nel settore Medical Devices presso il gruppo Danaher (NYSE:DHR), si dedica definitivamente allo studio ed alla applicazione delle logiche di Lean Manufacturing e di Miglioramento Continuo dei processi aziendali. E’ in questa lunga evoluzione verso revisioni sempre più sfidanti dei processi di business che consolida anche la conoscenza delle tecniche di gestione del cambiamento della cultura aziendale. In questa fase si interessa sempre più alla gestione delle problematiche aziendali di ricerca del consenso attorno al cambiamento, fino ad individuare la propria linea di conduzione delle metodologie di problem solving, uno dei pilastri attorno a cui si costruiscono le competenze dei manager di successo. 

Successivamente si è occupato di Qualità e Continuous Improvement presso il gruppo Circor (NYSE:CIR); attualmente ricopre il ruolo di Direttore delle iniziative di crescita in Europa presso LivaNova (NASDAQ:LIVN) ed è anche Professore a contratto presso ESCP Europe Business School e Senior Trainer presso Festo Academy.

Attualmente Ivan è certificato PMP, CPIM, CPIM-F ed MBB, periodicamente svolge di attività di docenza e coaching sul Problem Solving sia all'interno del gruppo che in collaborazione con organizzazioni esterne. 

Informazioni bibliografiche