Piccolo vocabolario del dialetto modenese: colla voce corrispondente italiana

Copertina anteriore
Tip. dell' Imm. Concezione, 1869 - 224 pagine
 

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Recensione dell'utente - Segnala come inappropriato

Un prezioso strumento per non dimenticare da dove veniamo

Pagine selezionate

Indice


Altre edizioni - Visualizza tutto

Brani popolari

Pagina vi - ... fanciulli l'ajuto d'un'altra lingua, loro già nota. La cosa parla da sé. Ora eglino nessun' altra ne sanno, che il proprio dialetto. Essi nel lor dialetto parlando, sanno il valor delle voci che usano, e le parti dell'orazione, nomi, pronomi, verbi, avverbi, eccetera, le usano tutte. Ora io questa loro scienza vorrei recarla ad essi a profitto; facendo, che tutto il loro studiar nella lingua, fosse un tradurre dal dialetto lor naturale. Eglino, quando fanno al padre una loro scusa, e...
Pagina vi - Io credo, che grande agevolezza ad apprender la lingua, debba portare a' fanciulli l'ajuto d'un'altra lingua, loro già nota. La cosa parla da sé. Ora eglino nessun' altra ne sanno, che il proprio dialetto. Essi nel lor dialetto parlando, sanno il valor delle voci che usano, e le parti dell'orazione, nomi, pronomi, verbi, avverbi, eccetera, le usano tutte. Ora io questa loro scienza vorrei recarla ad essi a profitto; facendo, che tutto il loro studiar nella lingua, fosse un tradurre dal dialetto...
Pagina 207 - Crusca, ma bensì nella voce stecca: quel ferro che si mette nel manico della vanga, sul quale il contadino posa il piede e aggrava essa vanga per profondarla ben nel terreno, altrimenti detta vangile.
Pagina 87 - ... che fanno scricchiolando , scoppiando. Non so quale sia il significato di Grilla che leggesi in una carta Ticinese scritta l'anno 999. ivi — et quomodo tenet Fossato scalide usque in GRILLA ete. ( Murat. Antiq. Ital. tom. 2 , pag. 17 1 , D ) GRIMALDELLO. Strumento di ferro ritorto da uno de' capi , che serve per aprire le serrature senza la chiave.
Pagina 43 - Arnese o masserizia di legname in forma di cassa grande, ma più alta, dove sono collocate cassette, che si tirano fuori per dinanzi a uso di riporvi checchessia.
Pagina 68 - Paletta . Piccola pala di ferro , e si dice propriamente di quella che s' adopera nel focolare . §. Paletta, T.
Pagina vii - Facciasi adunque che il loro dialetto spieghi accompagnando! sempre il Toscano; cioè, dettando loro un tratto di qualsivoglia ragionamento nel loro idioma, e spiegato loro il nome di ciaschedun vocabolo, si apponga la terminazione e voce toscana; di cui essi riceveran tosto il valore, ragguagliandolo ad ogni voce del loro linguaggio, ed al simile congiugar de...
Pagina 163 - Stimar uno quanto il cavolo a merenda o come il terzo piede. Aver uno per le due coppe.
Pagina vi - ... io ardirei di mostrare un cotal mio trovato, che assai felicemente mi riuscì. Io credo, che grande agevolezza ad apprender la lingua, debba portare a' fanciulli l'ajuto d'un'altra lingua, loro già nota.
Pagina 84 - Macchinetta di ferro , o di legno con ruote e pesi , la quale serve a girar lo spiedo per cuocer l

Informazioni bibliografiche