Serge Gainsbourg. Per un pugno di Gitanes

Copertina anteriore
Arcana, 2004 - 325 pagine
Una biografia che cattura il cuore corrotto di questo poeta, cantautore, filmaker e provocatore, oltre che vera e propria icona nazional-popolare d'Oltralpe. A tredici anni dalla sua scomparsa, nel marzo del 1991, la sua musica è come il baule di uno strabiliante trasformista: dalla classica alla chanson, dal jazz al baby pop, dal rock al reggae, fino ad arrivare persino a incursioni nella disco e nell'hip-hop. La sua vita privata è stata segnata da un'eccezionale dedizione alle sigarette, all'alcol e alle donne. Basandosi su moltissime tra le più recenti interviste alle persone che lo hanno conosciuto più da vicino, il libro descrive la sfera della produzione di Gainsbourg rendendo giustizia alla sua complicata vita sentimentale e artistica.

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Nessuna recensione trovata nei soliti posti.

Informazioni bibliografiche