Aforismi. Volume primo

Copertina anteriore
youcanprint, 30 ott 2014 - 194 pagine
Questo primo volume di aforismi ben rappresenta la forma mentis e la visione filosofica dell'autore che da sempre ha scelto la modalità di espressione breve, proprio perché più incisiva e concentrata, col preciso scopo di lapidare in quanti più modi possibile il potere e l'autorità, vale a dire la stupidità. La decisione di scrivere aforismi (Chi sa scrivere aforismi può fare a meno di scrivere saggi, diceva Karl Kraus), motti di spirito, riflessione succinte, massime, definizioni e sentenze, esprime anche la volontà di spogliare la scrittura di tutte quelle parole inutili che oggi giorno riempiono la nostra vita, è quindi un modo per giungere all'essenza della realtà. È inoltre fuor di dubbio che questa formula, oltre ad avvicinarsi alle intuizioni della poesia e alle critiche polemiche dell’umorismo, consente al lettore di esercitarsi parecchio da un punto di vista linguistico-filosofico e gli permette dunque alla lunga di migliorare notevolmente le proprie conoscenze culturali e le proprie capacità espressive.

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Nessuna recensione trovata nei soliti posti.

Informazioni bibliografiche