Ricerca Immagini Maps Play YouTube News Gmail Drive Altro »
Accedi
Libri Libri 1 - 10 di 145 su Se voler fu, o destino, o fortuna, Non so; ma, passeggiando tra le teste, Forte,....
" Se voler fu, o destino, o fortuna, Non so; ma, passeggiando tra le teste, Forte, percossi il piè nel viso ad una. "
La divina commedia - Pagina 585
di Dante Alighieri - 1827
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

Dante Alighieri, Volume 1

Dante Alighieri, Gio. Antonio Volpi, Andrea Rubbi - 1798
...mentre eh' andavamo in ver lo mezzo Al quale ogni gravezza si rauna, Ed io tremava ne l' eterno rezzo : Se voler fu , o destino o fortuna , Non so: ma passeggiando tra le teste, Forte percossi '1 pie nel viso ad una . Piangendo mi sgtidò : perché mi peste ? Se tu non vieni a crescer la vendetta...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

La divina commedia di Dante Alighieri, Volume 1

Dante Alighieri - 1816
...andavamo in vér lo mezzo, Al quale ogni gravezza si raùna , Ed io tremava nell' eterno rezzo ; Se volér fu , o destino o fortuna , Non so : ma , passeggiando tra le teste , Forte percossi il pié nel viso ad una. 7 $ Piangendo mi sgridò : Perchè mi peste ? Se tu non vieni a créscer la vendetta...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

La divina commedia, col com. del p. P. Venturi. 3 tom, Volume 1

Dante Alighieri - 1819
...in ver lo mezzo , Al quale ogni gravezza si rauna , Ed io tremava ncll' eterno rezzo : Se voler fn , o destino , o fortuna , Non so: ma passeggiando tra le teste', Forte percossi '1 pie nel viso ad una . Piangendo mi sgridò ; Perché mi peste ? Se (Y|C) tu non vieni a crescer...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

Rime di Michelagnolo Buonarroti, il vecchio

Michelangelo Buonarroti, Nicolà Giosafatte Biagioli - 1821 - 405 pagine
...dichiareranno nella lezione del fato e della fortuna. Disse dunque Dante nel XxxII dell' Inferno : '• • '' Se voler fu , o destino , o fortuna, Non so ; ma passeggiando tra le teste . Forte percossi 'l pie nel viso ad una. E nel xV, aveva detto : EL cominciò: qual fortuna, o destino. E il Petrarca,...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

Rime di Michelagnolo Buonarroti, il vecchio

Michelangelo Buonarroti, Nicolà Giosafatte Biagioli - 1821 - 405 pagine
...dichiareranno nella lezione àA fato e della fortuna. Disse dunque Dante nel XXXII dei1' Inferno : Se voler,fu, o destino, o fortuna, Non so ; ma passeggiando tra le teste , Forte percossi 'l pie nel viso ad una. E nel XV, aveva detto : Ei cominciò: qual fortuna, o dcitino. E il Petrarca,...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

Opere poetiche di Dante Alighieri, con note di diversi: Vita di Dante Alighieri

Dante Alighieri, Antonio Buttura - 1823
...mentre ch' andavamo inver lo mezzo, Al quale ogni gravezza si rauna, Ed io tremava nell' eterno rezzo; Se voler fu o destino o fortuna Non so , ma passeggiando tra le teste Forte percossi 'l piè nel viso ad una. Piangendo mi sgridò: perchè mi peste:* Se tu non vieni a crescer la vendetta...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

Opere poetiche, Volume 1

Dante Alighieri - 1823
...mentre ch' andavamo inver lo mezzo, Al quale ogni gravezza si rauna, Ed io tremava nell' eterno rezzo ; Se voler fu o destino o fortuna Non so , ma passeggiando tra le teste Forte percossi '1 pie nel viso ad una. Piangendo mi sgridò: 'perchè mi peste? "Se tu non vieni a crescer la vendetta...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

La divina commedia [with notes by V. Monti and G. Perticari].

Dante Alighieri - 1825
...mentre ch'andavamo in ver lo mezzo ; Al quale ogni gravezza si rauna, Ed io tremava nel!' eterno rezzo ; Se voler fu ; o destino , o fortuna , Non so; ma, passeggiando tra le teste 7 Forte percossi '1 pie nel viso ad una. Piangendo mi sgridò : perché mi peste? Se tu non vieni a...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

L'ottimo commento della Divina commedia, Volume 1

Dante Alighieri - 1827
...ch'andavamo in ver lo mezzo, Al quale ogni gravezza si rauna , Ed io tremava nell'eterno rezzo; 76 Se voler fu , o destino , o fortuna , Non so; ma passeggiando tra le teste, Forte percossi 'l piè nel viso ad una . 79 Piangendo mi sgridò: Perchè mi peste? Se tu non vieni a crescer la vendetta...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

Il secolo di Dante: commento storico necessario all'intelligenza ..., Volume 2

Ferdinando Arrivabene - 1830
...Ubertino suo parente , ne avea pel gran freddo disseccate e distrutte le cartilagini delle orecchie. Che se , nel passeggiar fra le teste avendo Dante...o destino, o fortuna, — Non so; ma passeggiando fra le teste, — Forte percossi il pie nel viso ad una. — Piangendo mi sgridò: Perché mi peste?...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro




  1. Biblioteca personale
  2. Guida
  3. Ricerca Libri avanzata
  4. Scarica ePub
  5. Scarica PDF