Storia della disabilitą: dal castigo degli dči alla crisi del welfare

Copertina anteriore
Carocci, 2012 - 255 pagine
1 Recensione
La disabilitą č da sempre parte della storia dell’umanitą, ma non č sempre la stessa storia. Le pratiche sociali e i pregiudizi continuano a trasformarsi attraverso le diverse epoche. Il mostro del mondo greco-romano non č il soggetto studiato dalla teratologia nell’Ottocento. Mettere in mostra i diversi, prima di essere spettacolo da baracconi č stato un vanto dei potenti in etą antica e moderna. L’elaborazione delle pedagogie speciali attraversa il Rinascimento e l’Illuminismo. Lo sviluppo dello stato sociale, dopo lo sterminio dei disabili nella Germania nazista, rischia oggi di tornare un welfare caritatevole noncurante dei diritti. Nello scenario della disabilitą come effetto collaterale del nostro mondo si fanno largo le persone e le associazioni che vivono una fase di inedito protagonismo.

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Storia della disabilitą. Dal castigo degli dči alla crisi del welfare

Recensione dell'utente  - raffaele scirocco - IBS

Questo libro č stupendo non solo perché l'autore si occupa della storia della disabilitą dai popoli antichi ai giorni nostri (questione molto rara sia nell'interesse nazionale che nelle Universitą e ... Leggi recensione completa

Informazioni bibliografiche