Opere varie. Ed. riveduta dall'autore

Copertina anteriore
 

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Nessuna recensione trovata nei soliti posti.

Parole e frasi comuni

Brani popolari

Pagina 453 - Quand on a tout perdu, quand on n'a plus d'espoir, La vie est un opprobre, et la mort un devoir.
Pagina 64 - Ostinata così mi stavi innanzi, Tacita, in atto di rampogna, afflitta, Pallida, e come del sepolcro uscita? Dio riprovata ha la tua casa; ed io Starle unito dovea? Se agli occhi miei Piacque lldegarde, al letto mio compagna Non la chiamava alta ragion di regno? Se minor degli eventi è il femminile Tuo cor, che far poss'io?
Pagina 459 - J'apprends que pour ravir son enfance au supplice Andromaque trompa l'ingénieux Ulysse, /Tandis qu'un autre enfant, arraché de ses bras, Sous le nom de son fils fut conduit au trépas.
Pagina 875 - E fattoi duce e salvator de' sui, Degli avari ladron sul capo reo L'ardua furia soffiò dell'onde rosse; Per quel Dio che talora a stranie posse, Certo in pena, il valor d'un popol trade; Ma che l'inique spade Frange una volta, e gli oppressor confonde , E all' uom che pugna per le sue contrade L'ira e la gioia de
Pagina 837 - Come la luce rapida Piove di cosa in cosa E i color vari suscita Dovunque si riposa: Tal risonò moltiplice La voce dello Spiro: L'Arabo, il Parto, il Siro In suo sermon l'udì.
Pagina 833 - O fratelli, il santo rito Sol di gaudio oggi ragiona ; Oggi è giorno di convito ; Oggi esulta ogni persona: Non è madre che sia schiva Della spoglia più festiva I suoi bamboli vestir. Sia...
Pagina 429 - ... ou, pour parler plus raisonnablement, il me semble que ce mélange, tel qu'il a été employé par Shakespeare, a tout-à-fait cet inconvénient. Car, qu'il soit réellement et à jamais impossible de produire une impression harmonique et agréable par le rapprochement de ces deux moyens, c'est ce que je n'ai ni le courage d'affirmer, ni la docilité de répéter.
Pagina 346 - Quinci' spunta per l'aria un vessillo; Quindi' un altro s'avanza spiegato: Ecco appare un drappello schierato; Ecco un altro che incontro gli vien. Già di mezzo sparito è il terreno'; Già le spade rispingon le spade; L'un dell'altro le immerge nel seno; Gronda il sangue; raddoppia il ferir.
Pagina 456 - Je viens voir si l'on peut arracher de ses bras Cet enfant , dont la vie alarme tant d'états. Heureux si je pouvais , dans l'ardeur qui me presse...
Pagina 347 - La cagione esecranda qual è? — Non la sanno: a dar morte, a morire Qui senz'ira ognun d'essi è venuto; E venduto ad un duce venduto, Con lui pugna, e non chiede il perché.

Informazioni bibliografiche