Elettrodomestici spaziali: viaggio nell'immaginario fantascientifico degli oggetti d'uso quotidiano

Copertina anteriore
Castelvecchi, 2000 - 273 pagine
1 Recensione
Google non verifica le recensioni, ma controlla e rimuove i contenuti falsi quando vengono identificati
Una ricerca sull'evoluzione degli oggetti d'uso quotidiano. Come mai, esplorando il ristretto ambito dello spazio domestico ci si ritrova improvvisamente in un contesto aerospaziale? Perché oggetti progettati per risiedere nei bagni o nelle cucine sono pronti, all'evenienza, a sfidare i più severi test nelle gallerie del vento? Sovvertendo lo sguardo spesso disattento che attraversa il panorama delle tecnologie domestiche, Carli dimostra come frullatori, ferri da stiro, asciugacapelli rappresentino un concentrato delle ossessioni e delle più inquietanti emozioni culturali del secolo appena trascorso.

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Google non verifica le recensioni, ma controlla e rimuove i contenuti falsi quando vengono identificati
Recensione dell'utente - Segnala come inappropriato

En el corazòn de los elettrodomesticos spaciales dos hombres espechan un rato. Come dice la cancion: Melius abundare quam deficere. La verdad es pero muy diferente de como apare a todo el mundo. Josè Juan Carlos es in verdad Ezequiel el mas mejor, un jugador de baseball pendante la noche y avogado pendate el dia. Su mujer descubre su vida segreda y lo abandona. El pauper Ezequiel està ahora sin mujer, sin dinero, sin camisa negra y sin agua. El tiene solamente su alma y un perro, que pero es un diablo. 

Riferimenti a questo libro

Storia del design
Gabriella D'Amato
Anteprima non disponibile - 2005

Informazioni bibliografiche