Immagini della pagina
PDF
[graphic]

S V

[ocr errors][merged small]

0 PER SENTIMENTO 0 PER LOCUZIONE
RACCOLTI DAGLI SCRITTI ITALIANI

DI AUTORI ECCELLENTI DI OGNI SECOLO

Da'

GIACOMO LEOPARDI

NUOVA EDIZIONE EdfeNDATA ED ACCRESCIUTA

[merged small][graphic][merged small]
[ocr errors]

Nella colluvie delle antologie o raccolte, che in servi gio, o, a meglio dir, clisservigio, degli studiosi delle italiane lettere vannosi oggi da inesperti o interessali editori publicando , noi crediamo di quelli renderci veramente benemeriti dando fuori di bel nuovo la Crestomazia italiana ài Giacomo Leopardi. Dir qui del merito del libro, o del nome del compilatore, sarebbe , egli sembraci, non che una superfluità, ma arroganza o stoltezza. Diremo , in iscambio , di quello abbiam credulo di fare perchè la presente edizione riuscisse e più utile e meglio accetta all'universale, senza per nulla offendere o alterar l'intendimento che nella sua ebbe l'il.lustre autore, anzi rendendola, per il tempo in che viene alla luce, al tutto secondo l'intendimento di lui. Egli volle che il libro fosse riuscito come un saggio e uno specchio della letteratura italiana; e perciò andò scorrendo per tutti i secoli di quella; ed eccettuali solo quei moderni che sono stimati scorretti nella lingua e quelli che ancora vivono, tolse da scrittori di ogni qualità e da libri di ogni materia, tenendosi tuttavia per lo più... agli autori eccellenti. Or, dappoiché già presso che un mezzo secolo è corso da che la prima volta vide questo libro la luce, nel qual tempo già morie tolse all' Italia, non che l'illustre compilatore di esso, ma quasi lulla la eletta schiera di quegli autori eccellenti che allora a disegno non potettero avervi luogo; era non pur giustizia ma debito il fare ciò che lo stesso Leopardi avrebbe certamente fatto se oggidì avesse avuto a ripublicar l'ope ra. E tale ne più ne meno si fu il nostro pensiero nel. l'imprender la presente ristampa. Sicché, quantunque

« IndietroContinua »