Mi hanno lasciata dietro

Copertina anteriore
Fatatrac, 1998 - 79 pagine
L'autrice ha scritto questo libro a 12 anni. Si tratta del diario di un'estate, un mese di vacanza al mare segnato da incontri e scontri con i coetanei, in un'età in cui i ritmi di crescita e le diverse esperienze di vita possono far nascere coesioni importanti ma anche drammatiche fratture. Il gruppo dei "maschi", inaspettatamente, acquista agli occhi delle "femmine" un'importanza e un peso sconosciuti: come per un violento ciclone estivo, si rompono amicizie, si creano nuove alleanze, si scatenano gelosie e competizioni; mentre la paura di chi ancora si sente "bambina" si traduce in atteggiamenti di attrazione-repulsione e in tentazioni regressive. Età di lettura: dai 12 anni.

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Recensione dell'utente - Segnala come inappropriato

Un libro profondo e sincero, specchio degli adolescenti anni 90 tra amore, cattiveria, malizia e amicizia. Scritto in prima persona dalla protagonista del libro esattamente a quella età. Dovrebbe stare in tutte le scuole di italia

Informazioni bibliografiche