L'arcobaleno: storia vera di Lucio Battisti vissuta da Mogol e dagli altri che c'erano

Copertina anteriore
Giunti Editore, 2000 - 255 pagine
Questo libro è la prima biografia di Lucio Battisti attinta dalle voci dei suoi amici più veri, dei collaboratori più assidui, delle persone che per oltre trent'anni gli sono state veramente vicine. La voce più importante è quella di Mogol, il suo collaboratore più fidato e prezioso. Soprattutto però "L'arcobaleno" è la storia di un'anima da cui sgorgavano melodie indimenticabili che rifiutò tenacemente di trasformarsi in un idolo popolare. Una storia da leggersi come un romanzo che contiene molte rivelazioni su verità finora trascurate eppure emblematiche.
 

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Recensione dell'utente - Segnala come inappropriato

"Largo Scalabrini, vicino alla Statale" deve essere un errore. Largo Scalabrini è tra Via Lorenteggio e Via Giambellino.

L' arcobaleno. Storia vera di Lucio Battisti vissuta da Mogol e dagli altri che c'erano

Recensione dell'utente  - Salvo - IBS

Davvero un bel libro, un piccolo gioiello per quanto il vero tesoro sta nella sua intera "bio-discografia" che ci può e soprattutto ci sa raccontare di lui molto di più di tutti i libri del mondo! Grande Lucio!!! Leggi recensione completa

Pagine selezionate

Parole e frasi comuni

Informazioni bibliografiche