Le néant à vider suivi de Au jardin de la terre

Copertina anteriore
Youcanprint, 2016 - 132 pagine
Questa opera è una doppia raccolta di poesie in francese, lingua madre dell'autore. La prima, Il Nulla da Svuotare, è un opera di gioventù che s'ispira al processo surrealista della scrittura automatica. Qui la poesia è un percorso verso la conoscenza di sé e della propria verità. Un paesaggio intimo si profila attraverso frammenti di sogni o riflessi di specchi infranti rivelando il giardino selvaggio delle emozioni. Tutto l'universo sembra chiamato a testimoniare, diventando partecipe di questo canto del mal di vivere, di questo dolore da scorticata viva che è la ricerca di se stesso. La seconda parte, Nel Giardino della Terra, scritta di recente, tocca argomenti attuali come il ritorno alla nature e ad un contatto stretto con la madre Terra o come il percorso spirituale verso una coscienza più elevata e verso un sentimento di connessione con il divino e con l'universo. É il riflesso di uno stile di vita in armonia con le stagioni e il frutto di lunghe meditazioni in un luogo appartato, nel cuore della Pianura Padana, in Italia.

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Nessuna recensione trovata nei soliti posti.

Altre edizioni - Visualizza tutto

Informazioni bibliografiche