Mondo scritto e mondo non scritto

Copertina anteriore
Edizioni Mondadori, 7 ott 2010 - 378 pagine
"Credo che sempre scriviamo di qualcosa che non sappiamo: scriviamo per rendere possibile al mondo non scritto di esprimersi attraverso di noi... Dall'altro lato delle parole c'è qualcosa che cerca d'uscire dal silenzio, di significare attraverso il linguaggio, come battendo colpi su un muro di prigione"

Da una conferenza di Calvino tenuta a New York nel 1983


Leggere, scrivere, tradurre, l'avanguardia e la tradizione, le sorti del romanzo, il compito dell'editoria: sono questi i temi di Mondo scritto e mondo non scritto, raccolta di saggi, prefazioni, articoli, interviste, appunti, progetti editoriali in cui Calvino si interroga sul significato dell'esperienza letteraria in un mondo sempre più in rapida trasformazione.
 

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Mondo scritto e mondo non scritto

Recensione dell'utente  - Philippe Ziglioli - IBS

Un prezioso strumento per conoscere più a fondo la personalità di Italo Calvino, a mio avviso il più grande scrittore italiano del Novecento. In questo volumetto sono raccolti alcuni saggi sulla ... Leggi recensione completa

Pagine selezionate

Sommario

Sezione 1
Sezione 2
Sezione 3
Sezione 4
Sezione 5
Sezione 6
Sezione 7
Sezione 8
Sezione 22
Sezione 23
Sezione 24
Sezione 25
Sezione 26
Sezione 27
Sezione 28
Sezione 29

Sezione 9
Sezione 10
Sezione 11
Sezione 12
Sezione 13
Sezione 14
Sezione 15
Sezione 16
Sezione 17
Sezione 18
Sezione 19
Sezione 20
Sezione 21
Sezione 30
Sezione 31
Sezione 32
Sezione 33
Sezione 34
Sezione 35
Sezione 36
Sezione 37
Sezione 38
Sezione 39
Sezione 40
Sezione 41

Altre edizioni - Visualizza tutto

Parole e frasi comuni

Informazioni bibliografiche