La Compagnia dei magi: per la formazione degli strateghi d'impresa

Copertina anteriore
F. Angeli, 2010 - 154 pagine
La centralità della persona, oggi da tutti dichiarata punto di forza della società e dell'impresa, non è una scoperta dei nostri tempi. Il medioevo e l'umanesimo fiorentini, che l'autore ripercorre per scovare delle affinità tra ieri e oggi, incarnano un momento di questa storia. Comprendere, in particolare, come avveniva la formazione di quegli uomini che produssero e fecero grande l'umanesimo e il rinascimento è dunque uno sforzo proteso anche alla comprensione degli anni in cui viviamo. Essi erano artigiani, imprenditori, mercanti, banchieri, artisti e filosofi spesso di umili natali, ma ricchi di talento, che avevano progettato ed attuato, per la formazione degli strateghi d'impresa, d'arte e di cultura, un metodo di istruzione che emerge ne La Compagnia dei Magi e di cui ci si potrebbe avvalere anche ai tempi nostri. Il lettore troverà le tracce e gli indizi del metodo nel testo e, se li condividerà, potrà metterli in pratica nella propria azienda, preoccupandosi solo di trovare i talenti da formare: perché di uomini eccellenti il nostro mondo è ricco.

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Nessuna recensione trovata nei soliti posti.

Altre edizioni - Visualizza tutto

Informazioni bibliografiche