Mauritania. Il sapere delle sabbie

Copertina anteriore
Regno dello splendente deserto e della sua poesia che purifica la mente e libera i cuori soggiogati da tanta bellezza; luogo ove gli uomini, dall'animo nomade, custodiscono e esercitano la remota conoscenza del sapere delle sabbie. Al viaggiatore pare di vivere in un'atmosfera sconosciuta e in un tempo ormai perso nel lontano passato; le cose più umili e semplici come il pane, la legna da ardere e la desiderata acqua, assumono una straordinaria importanza. Qui si assapora l'ineffabile dolcezza che procurano alla vista le orlature dell'immenso deserto e la sabbia nell'aria, spostata talvolta da un vento impetuoso, che sfilaccia le nuvole e irradia questi luoghi di una luce al cui influsso è quasi impossibile sottrarsi. Il profumo di piante erbacee secche, il mormorio del vento tra i palmizi, il verso dei dromedari, la distesa ondeggiante dell'Oceano, le dune del colore dell'oro prezioso accolgono il viandante cingendolo in un caldo, suadente abbraccio ancestrale. Un viaggio che origina ricordi perenni, tra Oceano cristallino e abissi desertici. Questo libro accompagna il viaggiatore attraverso una ventina di itinerari su pista, correlati da quasi 600 punti GPS, personalmente percorsi dagli autori; inoltre non mancano episodi di vita vissuta nell'incanto delle dune del ventesimo parallelo.

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Nessuna recensione trovata nei soliti posti.

Informazioni bibliografiche