Più forte del destino

Copertina anteriore
Edizioni Mondadori, 17 apr 2012 - 180 pagine
0 Recensioni
Essere una donna disabile in un mondo in cui l'immagine femminile appare sempre patinata e perfetta non è facile, ma Antonella Ferrari, attrice e ballerina con la sclerosi multipla, non si è mai arresa: "Sono, fondamentalmente, testarda e polemica. Per questo non credo nell'insormontabilità degli ostacoli e vorrei che non ci credessero coloro che hanno difficoltà simili alle mie". Ed è proprio questa sua determinazione che ha reso Antonella un punto di riferimento, una fonte di ispirazione per tante persone meno fortunate. "La sclerosi multipla ha condizionato la mia esistenza sotto tutti i punti di vista, compresi quelli più personali, ma nonostante le difficoltà oggettive, l'ignoranza diffusa e gli egoismi malcelati, la buona notizia è che 'si può fare': convivere dignitosamente con la malattia è possibile". Senza rinunciare ai propri sogni, ai propri desideri: "I sogni sono alla base di ogni cosa, a me hanno permesso di rialzarmi ogni volta che il dolore mi ha costretta a terra, e vederli realizzati mi ha assicurato la felicità, sebbene con un paio di stampelle al seguito". In Più forte del destino , Antonella, per la prima volta, racconta la sua storia. E lo fa senza censure, condividendo i suoi momenti di sconforto, rabbia, frustrazione, e la fatica di rialzarsi dopo ogni caduta ma anche la grande gioia di ogni piccola conquista e l'enorme soddisfazione di avercela fatta, di aver trovato il suo posto nel mondo
 

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Nessuna recensione trovata nei soliti posti.

Pagine selezionate

Indice

Il libro
Lautore
Antonella Ferrari
Più forte del destino
Prefazione
Il sogno della danza
Le scarpette appese al chiodo
Dal tutù al pigiama
Per un mondo libero dalla sclerosi multipla
INSERTO FOTOGRAFICO
tre momenti dellinfanzia di Antonella con il suo compagno di giochi preferito il fratello Paolo
Unistantanea del 1981 durante il ricovero al Neurologico Carlo Besta e unimmagine dei suoi primi passi nel mondo dello spettacolo
Una foto che ritrae Antonella con sua nipote Federica Non vi sembrano sorelle?
dalle prime speranze coltivate nella sua cameretta al coronamento del sogno
Antonella con i suoi tre fratelli da sinistra Maurizio Luca e Paolofoto Maurizio DAvanzo
Antonella con il suo amato papà

NDD natura da determinare
Una nuova vita
Ciak si gira
Hai presente lamore?
Non solo soap
Il male minore
Il buio
Non siamo eroi
Mangi dormi e dopo vieni?
Sia fatta la tua volontà
Qui ora
suo marito Roberto il loro cagnolino Grisù foto Renato Lani
mamma Maria Rosa e papà Giuseppe
Stefania Sotto
Con lattrice Lina Bernardi dietro le quinte della soap Centovetrine
qui la vediamo durante le replichedel musical I re del mambo Che i ruoli comici le calziano a pennello non cè dubbio vero?
dal set di Luomo della carità con Giulio Scarpati a quello di Centovetrine
La fede è la luce che ha permesso ad Antonella di vivere la malattia con serenità e speranza Qui la vediamo in preghiera durante il pellegrinaggio a M...
dalle catene di un mondo che non senti tuo alla libertà di vivere i propri sogni sempre e comunque Inutile sottolineare che Antonella ha scelto la seco...
imparare a sciare
qui la vediamo in veste di madrina nazionale dellAssociazione italiana sclerosi multipla AISM
Copyright

Parole e frasi comuni

Informazioni bibliografiche