Ricerca Immagini Maps Play YouTube News Gmail Drive Altro »
Accedi
Libri Libri 1 - 10 di 72 su Inebbriata del mio pianto. Oh! molto Da tollerarmi non ti resta: e tanto Mi amasti!....
" Inebbriata del mio pianto. Oh! molto Da tollerarmi non ti resta: e tanto Mi amasti! Oh quanti abbiam trascorsi insieme Giorni ridenti! Ti sovvien? varcammo Monti, fiumi e foreste; e ad ogni aurora Crescea la gioia del destarsi. Oh giorni! "
Tragedie /di Alessandro Manzoni - Pagina 189
di Alessandro Manzoni - 1832 - 247 pagine
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

Tragedie: il Conte di Carmagnola e l'Adelchi : aggiuntevi le poesie varie ...

Alessandro Manzoni - 1830 - 348 pagine
...teco Piangere io posso ! Ah non partir ! prometti Di non fuggir da me , :fin ch' io mi levi Inebriata del mio pianto. Oh! molto Da tollerarmi non ti resta...sovvien ? Varcammo Monti , fiumi e foreste : e ad ogni anrora Crescea la gioja del destarsi. Oh giorni ! No , non parlarne per pietà ! Sa il cielo S' io...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

Opere scelte: v. 1. Adorno di sei vignette e del ritratto dell' autore

Alessandro Manzoni - 1832 - 500 pagine
...Piangero io posso ! Ali con partò ! promrtti Di non fuggir da mr, fin ch'io mi levi MANZOM Inebriata del mio pianto. Oh ! molto Da tollerarmi non ti resta: e tanto Mi amastilOh quanti abbiam trascorsi insieme Giorni ridenti l Ti sovvien ? varcammo Monti, fiumi e foreste:...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

Opere complete

Alessandro Manzoni - 1843 - 1048 pagine
...con teco Piangere io posso! Ah non partir! prometti Di non fuggir da me, fin ch'io mi levi Inebriata del mio pianto. Oh ! molto Da tollerarmi non ti resta...Monti , fiumi e foreste : e ad ogni aurora Crescea la gioja del destarsi. Oh giorni! No, non parlarne per pietà ! Sa il cielo S' io mi credea che in cor...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

Parnaso italiano: poeta italiani contemporani maggiori e minori, Volume 2

Cesare Cantù - 1843 - 1008 pagine
...teco Piangere io posso ! Ah non partir ! prometti Di non ruggir da me , fin eh' io mi levi Inebriata del mio pianto. Oh ! molto Da tollerarmi non ti resta...quanti abbiam trascorsi insieme Giorni ridenti ! Ti sowien ? Varcammo Monti , liumi e foreste : e ad ogni aurora Crescea la gioja del destarsi. Oh giorni...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

Opere varie. Ed. riveduta dall'autore

1845
...tcco Piangere io posso! Ah non partir! prometti Di non fuggir da me, fin eh' io mi levi Inebbriata del mio pianto. Oh! molto Da tollerarmi non ti resta:...ogni aurora Crescea la gioia del destarsi. Oh giorni! INo, non parlarne per pietà! Sa il ciclo S' io ini credea che in cor mortai giammai Tanta gioia capisse...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

Tragedie e poesie di Alessandro Manzoni

Alessandro Manzoni - 1868 - 426 pagine
...con teco Piangere io posso! Ah non partir! prometti Di non fuggir da me, fin ch'io mi levi Inebbriata del mio pianto. Oh ! molto Da tollerarmi non ti resta : e tanto Mi amasti ! Oh quanti abhiam trascorsi insiemeGiorni ridenti ! Ti sovvien ? varcammo Monti, fiumi e 'foreste ; e ad ogni...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

Tragedie e poesie

Alessandro Manzoni - 1873 - 422 pagine
...teco Piangere io posso ! Ah non partir l prometti Di non fuggir da me, finch' io mi levi Inebbriata del mio pianto. Oh! molto Da tollerarmi non ti resta...quanti abbiam trascorsi insieme Giorni ridenti! Ti sowion? varcammo Monti, fiumi o foreste; e ad ogni aurora Crescea la gioia del destarsi. Oh giorni!...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

Rassegne letterarie: con Gl'irrevocati di appendice di scritti editi ed ...

Guido Mazzoni - 1887 - 375 pagine
...specialmente da que'versi che, farneticando, dice a Bertrada : .... Oh quanti abbiam trascorsi insieme Giorm ridenti! Ti sovvien? varcammo Monti, fiumi e foreste;...gioia del destarsi. Oh giorni ! No, non parlarne per pietà! E questi giorni saranno proprio irrevocati, cioè non chiamati, non cercati, per Ermengarda?...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

Miscellanea

1888
...benissimo quanto fossero desiderati e sognati da Ermengarda i suoi giorni felici : . . . Oh, quanti abbiami trascorsi insieme Giorni ridenti! Ti sovvien? varcammo Monti, fiumi e foreste; e ad ogni aurora Ci'escea la gioia del destarsi. Oh giorni! Anzi, tanto veemente è l'ardore del desiderio, che giunge...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

Nuovi studj letterarj

Camillo Antona-Traversi - 1889 - 434 pagine
...Ancona sa benissimo quanto fossero desiderati e sognati da Ermengarda i suoi giorni felici : . . . Oh, quanti abbiam trascorsi insieme Giorni ridenti...ogni aurora Crescea la gioia del destarsi. Oh giorni ! Anzi , tanto veemente è l' ardore del desiderio , che giunge talora a illudere la mente di Ermengarda,...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro




  1. Biblioteca personale
  2. Guida
  3. Ricerca Libri avanzata
  4. Scarica PDF