Relazione degli ultimi giorni di Giuseppe Monti e di Gaetano Tognetti giustiziati in Roma il dì 24 novembre 1868

Copertina anteriore
coi tipi della Civiltà cattolica, 1868 - 51 pagine
 

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Nessuna recensione trovata nei soliti posti.

Pagine selezionate

Altre edizioni - Visualizza tutto

Parole e frasi comuni

Brani popolari

Pagina 34 - Allora questi la trasse fuori, alla presenza degli astanti, confratelli e altri, e gliela mostrò, dicendogli : « Questa mattina, quando tu sarai in cielo, questa lettera sarà deposta ai piedi del Santo Padre.
Pagina 38 - Mo ho già scritto al sommo Pontefice mio Sovrano, « chiedendogli perdono della fellonia e assassinio da me « commessi, e pregandolo che facesse pubblici i miei « sentimenti. « Dunque voi tutti che itti avete imitato nella colpa, « imitatemi nella penitenza, praticate la religione cat...
Pagina 33 - Santità, che mi benedica e preghi per quest' uomo « che al ricevere di questa sarà passato alla eternità e « protestandomi di pregare il Sig. re Iddio, per la con« servazione della S.° Fede, e Propagazione della Ma
Pagina 39 - quelle parole che Gesù Cristo (disse) al buon Ladro : * Oggi sarai meco in paradiso. Giuseppe Monti. » Dal contesto medesimo di questo scritto, si scorge ch' egli avevalo con grande studio apparecchiato, per gli estremi momenti.
Pagina 7 - Ma l'autorità ecclesiastica provvide incontanente per ogni evento, quanto era da sé, alla salute eterna di quegli sventurati : e il provvedimento fu incaricare due religiosi, di zelo sperimentato, di prendere specialissima cura, ciascuno di uno dei due. I scelti furono un P. Passionista e un P. Gesuita, coll...
Pagina 33 - Chie« sa ; e di esempio alla gioventù, onde non farsi ade« scare da questa iniqua congiura diabolica, che non « altro contiene, se non infamia, tradimenti, ed effe

Informazioni bibliografiche