Storia di Como, Volume 1

Copertina anteriore
Company' torchi di C. Pietro Ostinelli, 1829 - 1459 pagine
 

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Nessuna recensione trovata nei soliti posti.

Altre edizioni - Visualizza tutto

Parole e frasi comuni

Brani popolari

Pagina 491 - Federico,' egli scrive, fu uomo di gran valore e di grande affare, savio di scrittura e di senno naturale, universale in tutte le cose; seppe la lingua latina e la nostra volgare, e tedesco, francesco, greco e saracinesco , e di tutte virtù copioso ; largo e cortese in donare, prode e savio in arme , e fu molto temuto.
Pagina 143 - Dio veglia ate1' sopra le umane cose ( ?. i, e. j ) ; e nega ancora e combatte l'immortalità dell'anima ( /. 7, e. 55 ) . Altrove nondimeno ei sembra adottare il sistema degli Stoici, e afferma il mondo essere sacro, eterno, immenso, che non ha avuto principio, né avrà fine, in somma il mondo stesso esser Dio ( /. 2, e. i ) . Da...
Pagina 491 - Federigo regnò tren t'anni imperadore, e fu uomo di grande affare e di gran valore, savio di scrittura, e di senno naturale, universale in tutte cose ; seppe la lingua latina, e la nostra volgare, tedesco, e...
Pagina li - Liciniforum aliquot circa populos auctor est Cato, sed originem gentis ignorare se fatetur, quam docet Cornelius Alexander ortam a Graecia, interpretatione etiam nominis vitam in montibus degentium. In hoc situ interiit 12» oppidum Orobiorum Parra, unde Bergomates Cato dixit ortos, etiamnum prodente se altius quam fortunatius situm.
Pagina 329 - ... veduto nella pace ordinata fra i Visconti ei Torriani? La storia ci presenta frequenti occasioni di dubitare, anche sopra de' più autentici documenti; perché i costumi co...
Pagina 143 - Plinio , che sembrano contraddirsi 1' un l' altro , saggiamente raccoglie il Bruckero ( t, z, p.6i$ ) eh' ei non può dirsi ateo dichiarato e sicuro , ma che dubbioso in mezzo a sì diversi pareri, e lontano dal decidere cosa alcuna su un punto che non apparteneva al suo intento, egli in diverse occasioni adottò diversi sistemi senza preferire 1' uno ali
Pagina 513 - ... chiudendoli tutti entro tre gabbie di legno, sospese alle esterne mura della, torre del Baradello, misero spettacolo alle genti. Lietissimi i comaschi per la vittoria, vollero che il giorno di S. Agnese (21 di gennaio), in cui l'avevano conseguita, fosse nell'avvenire sacro e solenne, e fino...
Pagina 567 - La presente Edizione è posta sotto la tutela delle Leggi, essendosi adempiuto quanto esse prescrivono.
Pagina 511 - Torriani, figliolo di Napoleone, con una squadra di tedeschi si appostò a Canturio (Cantù) per tenere in guardia i Comaschi: e Napoleone, scorgendo più fiero addensarsi il turbine, uscì da Milano con 700 cavalli e coi principali della sua casa.
Pagina 492 - I, che l'un dopo l'altro aspirarono all'imperiale corona, ebbero tanto di occuparsi delle cose di oltremonte, che poco loro calse dell'Italia, la quale, posta in balia propria, fu maggiormente lacerata dalle discordie civili. Anche in Como sorsero queste scellerate discordie, per cui i cittadini pigliarono le armi per distruggersi a vicenda, e del loro sangue macchiarono la città. Ferocissime furono...

Informazioni bibliografiche