Recensioni

Recensioni degli utenti

Recensione dell'utente - Segnala come inappropriato

L'incipit del romanzo presenta al lettore un personaggio femminile in una sala d' attesa di uno studio dove si realizzano tatuaggi. La ragazza decide di farsi tatuare sulla schiena la figura di un enorme drago.
Dopo le prime pagine, ecco che compare il protagonista del libro, un adolescente bullizzato che racconta le sue emozioni e i suoi stati d'animo, ritrovandosi in un letto d'ospedale in seguito ad un incidente.
La vicenda è raccontata da tre punti di vista che fanno riferimento a tre personaggi uniti dallo stesso destino: il ragazzo “invisibile”, vittima di bullismo, il bullo, di cui conosciamo solo le iniziali MM e la professoressa di letteratura, che si rivelerà essere la ragazza con il drago tatuato.
Sarà proprio l'insegnante che, dopo aver assistito alle continue umiliazioni del protagonista, lotterà insieme a lui e con passione, forza e determinazione riuscirà a salvargli la vita.
La scelta dell'autore di dare ai lettori poche informazioni sulle identità dei suoi personaggi, probabilmente è dettata dal fatto che tutti in questo modo possono immedesimarsi in una storia emotivamente molto coinvolgente e che insegna ai giovani, ma anche agli adulti, a lottare per costruire una società in cui nessuno si riduca ad essere "invisibile".
R.S.
 

Tutte le recensioni - 1
4 stelle - 0
3 stelle - 0
2 stelle - 0
1 stella - 0
Senza valutazione - 0

Tutte le recensioni - 1
Recensioni editoriali - 0

Tutte le recensioni - 1