Nuova raccolta d'autori italiani che trattano del moto dell' acque, Volume 6

Copertina anteriore
Francesco Cardinali
Jacopo Marsigli, 1823
 

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Nessuna recensione trovata nei soliti posti.

Pagine selezionate

Altre edizioni - Visualizza tutto

Parole e frasi comuni

Brani popolari

Pagina 381 - ... disponendo e fabbricando, in aggiustate distanze fra loro, più serre, o chiuse, o leghe, o traverse, che dir si vogliano, di buon muro a calcina, traforate da spesse feritoie, su larga pianta stabilmente fondate, e con grandissima scarpa al di fuori, con lor banchine, o platee, o batoli a...
Pagina 384 - Fabbricate, e rincalzatesi queste chiuse, si dovrebbe su per esse valli, in que' luoghi dove già non fossero, fare diverse, e folte piante di boscaglia, o da fuoco, o da taglio, la più appropriata alla qualità del terreno, e del sito, per distanza (di qua. e di là da...
Pagina 379 - ... fondi delle valli, per dove, passando le piovane, si formano i borri, i fossati, i rii, i fiumicelli ed i fiumi che scendono in Arno. Queste sono le più patenti cagioni che concorrono alla di lui ripienezza; poiché le piogge cadenti sopra que' monti spogliati di legname, coltivati e smossi, non trovando più il ritegno della macchia e del bosco, vi scorrono precipitose e s'accompagnano colla materia di terra, sasso e ghiaia della quale e...
Pagina 379 - Valdarno di sopra quel primo scoglio naturale che vi è attraverso), e mediante i tanti coltivati per lo più fatti con poco buon ordine, dalle radici di essi monti fino alle cime, e ne' fondi delle valli, per dove, passando le piovane, si formano i borri, i fossati, i rii, i fiumicelli ed i fiumi che scendono io Arno.
Pagina 379 - Firenze ancora ; mentre, in vece d'impedire coll' arte tali danni, si continuasse a permettere, che l'arte stessa fosse in aiuto della natura a fargli divenir continuamente maggiori, lasciando col diboscamento e colle coltivazioni non in tutto ben intese e mal sostenute, indebolire e snervare la consistenza della superficie de...
Pagina 384 - ... da taglio , la più appropriata alla qualità del terreno , e del sito . per distanza di qua , e di là da...
Pagina 137 - FRS in 1'726, when he was very young, and had the honour of being made known to the learned world as a philosopher, by " A Letter from the rev. Dr. Samuel Clarke to Mr. Benjamin Hoadly, FRS occasioned by the present controversy among the mathematicians concerning the proportion of Velocity and Force in bodies in motion.
Pagina 382 - Italia e fuori, e dovunque occorra provvedere che i letti de' fiumi e canali si conservino navigabili, e non si riempiano di materia avventizia, che occupi il luogo all'acque, per le quali quegli alvei furono destinati. E ili fatto, colle serre su pe...
Pagina 381 - ... ripe. Con tali serre verrebbe moderata la gran pendenza di quelle valli, ed in conseguenza frenata giù per esse la soverchia caduta dell'acque, e fermata perciò la corrosione dentro il suolo delle medesime valli. Fabbricate e rincalzatesi queste chiuse, si dovrebbe su per esse valli, in que...
Pagina 295 - ... esse gocciole in ogni data ampiezza di superficie con una regola stravagantissima e, per mio credere, rimota assai da ogni immaginazione; ma non ho tempo nè mente di poterne al presente trattare, però mi riserbo ad altra meno importuna occasione (1).

Informazioni bibliografiche