Sfogliamo le Consuetudini di Fruttuaria

Copertina anteriore
Effata Editrice IT, 1 gen 2011 - 352 pagine
Il presente volume intende portare a conoscenza di un pubblico il più vasto possibile un testo molto significativo per la storia non solo dell’abbazia di Fruttuaria, delle comunità religiose da essa dipendenti e di San Benigno, ma anche del mondo monastico medievale in genere.
Il titolo Sfogliamo le Consuetudini di Fruttuaria vuole essere quasi un invito ad aprire insieme questo monumentale complesso di scritti per cercare di capire che cosa sono veramente, apprezzarne i contenuti e scoprirne la bellezza, a tratti anche letteraria, attraverso la lettura delle pagine più importanti.
 

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Nessuna recensione trovata nei soliti posti.

Sommario

Presentazione Mons Pier Giorgio Debernardi pag
5
LE CONSUETUDINI DI FRUTTUARIA
19
Fruttuaria Prima parte
50
Guida alla lettura della Seconda parte
145
Fruttuaria Seconda parte
165
Guida alla lettura della Terza parte
219
Fruttuaria Terza parte
233
una breve sintesi
295
Ancora alcuni aspetti della vita
313
Bibliografia essenziale
351
Copyright

Parole e frasi comuni

Informazioni sull'autore (2011)

Originario di San Benigno Canavese, dove è nato nel 1948, vive attualmente a Torino ed è sposato con un figlio. Insegnante emerito di latino e greco presso il liceo «I. Newton» di Chivasso e appassionato studioso di storia medievale, ha collaborato, in passato, a giornali e riviste locali, mediante articoli vari, ed è stato coautore, insieme a monsignor Pier Giorgio Debernardi, del libro Un monaco per l’Europa: Guglielmo da Volpiano (Ivrea 1990).

Informazioni bibliografiche