Poesie lombarde inèdite del sècolo XIII

Copertina anteriore
Bernardino Biondelli
Coi tipi di G. Bernardoni di Gio, 1856 - 214 pagine
0 Recensioni
 

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Nessuna recensione trovata nei soliti posti.

Altre edizioni - Visualizza tutto

Parole e frasi comuni

Brani popolari

Pagina 39 - el creò, La luxe resplendente a far dignò; Lo sol, la luna e le stelle, Lo mare, e li pissi. e li
Pagina 131 - trovòn. Lo sancto angelo g'aparì Li o' era le tre Marie, E tute tre suso un predon ( 3' Si stasevano in grande pensaxon '4); E fén
Pagina 140 - segueno lor E con la mente e con lo cor; Predicando franca mente, La Gesia (*) cresce grande mente; Tuto lo mundo va parlando De
Pagina 64 - et ora dagnio; Un dì no stan alegro, ked el no se conturba; Molto spesa mente del seno se remuda (3); Per
Pagina 84 - in r. Abbiamo altrove appuntato gora per gola; cosi adesso troviamo barena per balena. (2) Non è fàcile avvertire tutte le inesattezze e gli errori commessi dal copista ; qui troviamo gitta in luogo di gettò , come nel verso precedente xe in luogo di exi, ond
Pagina 39 - dal latino, ove die* è più sovente adoperato dagli scrittori come femminile ; ma quando si rifletta, che lo stesso nome - e pochi versi prima e nel corso del poemetto, è adoperato dall'Autore in gènere maschile, appare manifesto, che quivi deviò dalla règola solo per servire alla rima.
Pagina 61 - piliada e tenela per amiga, Percò firà cacao da la corte divina. La sexena ancella me par forte secura; Accidia s'apella in la sancta scriptura; Aver in fastidio lo bon sermon divino, No
Pagina 80 - con eso loro no dibli demorare ("; E stare in Egipto, e no ten despartire, De qui a quelo tempo ke t'el
Pagina 107 - ke debio portare. Ben volio ke tugi (3) se deban salvare; Et, oi, dolcissimo patre meo, A ti recomando lo spirito meo. Quando el ave asè oradho ( 4) , A li soi
Pagina 88 - fece qui uso della voce discenti, per ragione della rima con presente; ma il copista vi ha interposta un r, che guasta e la rima e la parola. (2) Altrove abbiamo sempre rinvenuto omiunca homo; qui il copista ha messo fuori di posto

Informazioni bibliografiche