L'importanza di chiamarsi Elio: storia e gloria del più importante gruppo italiano

Copertina anteriore
Castelvecchi, 2004 - 268 pagine
Dagli inizi della carriera nei locali ignoti della Milano anni Ottanta, Elio e le Storie Tese giocano con i luoghi comuni della scena musicale, sconsacrando miti e clichés. Dai tormentoni finiti sulla bocca di tutti al programma su Radio Deejay all'esibizione sul palco di Sanremo dipinti d'argento, gli "Elii" hanno costruito un modo originale di fare comunicazione e spettacolo. I bersagli sono la catena di montaggio per boy band, le rime "cuore-amore" e la scarsa qualità musicale degli artisti alla ribalta. Accanto alla biografia del gruppo, completa di schede di album e testi, il libro presenta un saggio su quella che è la forza originale di Elio e soci: il coraggio di creare un linguaggio nuovo, ritagliarsi uno spazio sui media senza farsi sfruttare.
 

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Nessuna recensione trovata nei soliti posti.

Indice

Sezione 1
5
Sezione 2
7
Sezione 3
11
Sezione 4
19
Sezione 5
65
Sezione 6
88
Sezione 7
115
Sezione 8
157
Sezione 9
175
Sezione 10
178
Sezione 11
191
Sezione 12
258
Sezione 13
259
Sezione 14
266
Copyright

Parole e frasi comuni

Informazioni bibliografiche