Biblioteca italiana, o sia giornale di letteratura, scienze ed arti ..., Volume 70

Copertina anteriore
1833
0 Recensioni
Google non verifica le recensioni, ma controlla e rimuove i contenuti falsi quando vengono identificati

Dall'interno del libro

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Nessuna recensione trovata nei soliti posti.

Sommario

Altre edizioni - Visualizza tutto

Parole e frasi comuni

Brani popolari

Pagina 379 - Sed nostra omnis vis in animo et corpore sita est; animi imperio, corporis servitio magis utimur; alterum nobis cum dis, alterum cum beluis commune est. Quo mihi rectius videtur ingeni quam virium opibus gloriam quaerere et, quoniam vita ipsa qua fruimur brevis est, memoriam nostri quam maxume longam efficere. Nam divitiarum et formae gloria fluxa atque fragilis est, virtus clara aeternaque habetur.
Pagina 379 - ... memoriam nostri quam maxume longam efficere. Nam divitiarum et formae gloria fluxa atque fragilis est, virtus clara aeternaque habetur. Sed diu magnum inter mortalis certamen fuit vine corporis an virtute animi res militaris magis procederet. Nam et prius quam incipias consulto et, ubi consulueris, mature facto opus est.
Pagina 379 - Omnis homines qui sese student praestare ceteris animalibus summa ope niti decet ne vitam silentio transeant veluti pecora, quae natura prona atque ventri oboedientia finxit. Sed nostra omnis vis in animo et corpore sita est; animi imperio, corporis servitio magis utimur; alterum nobis cum dis, alterum cum beluis commune est.
Pagina 185 - Affrica , la prima colonia marittima é Ciréne, indi Teréone, poi Lepti fra le due Sirti; in ultimo, le Are Filene ; luogo che verso l' Egitto fu sempre l' estremo confine del Punico imperio . Il rimanente, dalle Are Filene sino alla Mauritania, signoreggiato é dai Numidi. I Mauri, stanno a rimpetto della Spagna . Dietro ai Numidi vivono i Getuli, rozzi, poveri, e vagabondi. Più addentro, stanno gli...
Pagina 379 - Agli uomini che ambiscono essere da più degli altri animali conviene con intenso volere sforzarsi di viver chiari ; e non come bruti, cui natura a terra inchinò ed al ventre fé
Pagina 182 - ... andar del tempo il nome dei Medi, in loro barbara lingua Mauri chiamandoli . I Persi frattanto rapidamente prosperavano; e, per essere omai troppi di numero, espatriandosi occupavano sotto il nome di Nomo-numidi le vicinanze di Cartagine. Quindi ed antichi e novelli coloni a vicenda spalleggia vansi, ed assoggettando coli...
Pagina 133 - Documenti, sigilli e monete appartenenti alla storia della, Monarchia di Savoia, raccolti in Savoia , in Isvizzera ed in Francia, per ordine del Re Carlo Alberto da Luigi Cibrario, socio della R.
Pagina 379 - ... servi. Anima e corpo siam noi: a. quella il comandare si aspetta, a questo il servire. Coi Numi l'una, colle bestie l'altro accomunaci. Farmi perciò, che desiare si debba assai più la gloria con l'ingegno acquistata , che non colla forza; e che, di una breve vita godendo, lunghissima lasciare si debba di noi la memoria . Beltà e ricchezze son fragile e passeggiera gloria: la virtù, é illustre ed eterna. Grande pure ed antica contesa fra gli uomini ell...
Pagina 258 - Bibliografia od elenco ragionato delle opere contenute nella collezione de
Pagina 181 - ... paesi mancando, ed essendo dalle Spagne, pel vasto mare, per la diversità degl'idiomi, sì fattamente disgiunti, che né con danaro né con merci trafficar non poteanvi. Mischiatisi costoro a poco a poco coi Getuli, e -vagando qua e là per rintracciar nuovi pascoli, piacque loro di denominarsi Numidi. Ed in fatti le rozze case dei Numidi, da essi dette Mapalia...

Informazioni bibliografiche