Immagini della pagina
PDF

Delle cote notabili. 355 giore,chefù Hprinto,chtfM veduto in queìla forma in Napoli, da chi architettato t eguidato 217. Reliquie,apparati, & argenti, che Jt confervano nella Sacri/ita di attejla Chiefa. 2 2 $.

Ijiefa antica di s. Severi no, dove fi conferva ilcorpodiqtictto Santo, e di s.So fio. 225.

liiojtri nel Monaflerio dis. Severi* no. i27

:hiefa di s.gennarello airOlmotpsr' che cos} detta. 237.

Da chi fondata fu officiata alla.» Greca.'Difparere d'alcuni Attio» ri nella fundatione, frattura di detta Chìefa, e due colonne mar a•uigliofe, e he ejfa (i confervano, y^f/lauruta da una Congregano' ne de' Preti, che in detta ChieftL»

! viftà.i i%.perchefù detta t.Gennaro a 'Diaconi*, & anco Chiefa* di s. Nojlriano, e conte il corpo di detto Santo fu trovato. 2 39.

thiefa antica di s. Gregario dov<L> ,$<).£ come paffa.

MW*ri
Chicfa di t. Severo di Padri

te detta di i. Maria a Selice,
chi faldata anticamente^com^
poi muto titolo , e da chi fu conci
eluta ay TI* ttKCa'can't *68

.Chicfae cafa> detta delle Crocellt

fame* da chi fondate. 17°

fame-, e con quali aiuti fftror.9 am

piiate^ aiutate. W1

(biffa di t.giorgit maggiore* e fa A

Antìcafnndationt ifi.ReJlattra

ta,in che tempo. 175

Vi traff ortatoil corpo s.Scvero,

"' fìi/limata Cattedrale, e da chi^

E Chiefa dbbadialc , e l'Abb*»

dia e anne/a ad un Canonicati

Diaconale della Cattedrale. ^ 74.

Viene conce/a alii PP. dellaCongre

gatione de Pii O f erarii. % 75 ,

'I detti Padri amminittrano i Sa"

trame ufi, e/endo qttefta una delle

quattro Parrocchie maggiori. 275,

Cominciata a rifare da fonda

men

Delle cofe notabili. 357 meati. 2

hit/a, t Monajlerio antico di nache Bemdettine > dedicato a /• Arcangelo detto k Bojano Beame e da chi fondato^ poi difmej?o,2% I

A chi fi* conceduta la Chitja, e co* me hora Jt trova pojjeduta alii frati Italiani della Redentione de Cattivi. ifti.efeq.

\hiefa di J.j4grippino,& origine del» la fuafundatione. 284

'.onte conceduta alii Monaci di 6. Sa/ìlio. 284.^-285.

.hieftt di s. Alar i a a Piatola > e fu a fundatione. 285.

; antica TArrocchiala Abbadiale^e Fts4bbadia è prebenda d'un Canonicato diaconale nella Catte' drale. 287.

%ìe[a di /. Maria ad èrcole, perche e o detta. 290.

Zbiefat e Monafteriodi donnet dedicato alla MaAalena , da chi fun» dato-t e con the infittalo. S'amplia col pafiarealtrove la Chiefa, Cj Spedale dtU'jìnniintiata. 301.

governato ti* Frati Conventuali « s.Franceftofofcia da Frati Refoi mati degl'Ojfervanti. 3 o:

Chic fa i e capi della Santifllma An nnntiata,e fua fttndationc. JO3

Luogo dove venne fondata nel prin cipio detto il Alale p,ijto 303. per che dedicata alla Vergine A»»ttn ìiata.Conff eternità detta de' Bai tenti,fnndata in detta Chiefa. L

- cominciano ad ampliare . Da ci. fatta trafportare in qacfto luog infame coli* hofpedale . (jrande Mentefoccorf.t d*lla T(egina San ci.i>e con quale danaro, J o^

Riedificata infìeme coir ho/pedale, dalla T^cgìna Giovanna 11. L viene donata la Citta di Leftn< dalla 7(fgi}ja Margherita diDtt

[ocr errors]

Delle cofe notabili. 359 Capo Altare pretiofijjìmo, ornato di

bronji dorati. . 311.

Primo quadro deWt/fnnttHtiata in

detto Altare. 311.

Inugine dipinta fui marocche in del»

to Aitar e vi (iì^come^e da dovi*

pervenne. 312.

dt/ìodia^ed altri argenti* che l'ador»

nano di gran fpefa. 212.213. Stature quadri delle cappelle}da chi

lavoratele dipinte. 3 15.

\SAcriftia famojìjfìma intagliata da,

Cjio:di Noia. 31 j.e 318.

,CjMardarobba ricchìjfìma d'argenti* j e d'apparati. 318»

governatori di detta Chiefa , e cafat

comete eia chi t'elìcano, 3 19« [appella delibero Tefiro, e Reliquie

che in ejfo (i co fervano. 320.* 321 Succorpofamofù in detta Chiefa. 3 2 J Chiefa dis. Maria della Pace ,/«»«

data dal Re Alfonfo Primo , do»

ve. 324.

Chiefa di s.Crìfpino, e Crìfpiniano i e

fuo Confervatorio della comunità

d<? calzolai, 327.

« IndietroContinua »