Recensioni

Recensioni degli utenti

Recensione dell'utente - Segnala come inappropriato

La casa editrice Frenis Zero, fondata nel 2008, ha in questi anni pubblicato libri attinenti alla riflessione psicoanalitica applicata a problematiche sociali (traumi collettivi come l'immigrazione, i genocidi, traumi della memoria connessi alla storia recente in particolare del Mediterraneo). L'ultimo libro uscito si intitola PSICOANALISI E LUOGHI DELLA RIABILITAZIONE (uscito nel luglio 2013). Questo libro è il terzo volume della collana "Id-entità mediterranee" delle Edizioni Frenis Zero. Il volume, curato da Giuseppe Riefolo e da Giuseppe Leo, raccoglie gli interventi (di Giuseppe Leo, di Giuseppe Riefolo, di Maria Antonietta Minafra, di Giuliana Scarselli, di Vito Calabrese e di Vincenza Pellicani) presentati all'omonimo convegno tenutosi a Lecce il 12 maggio 2012. In più il libro raccoglie altri contributi di eminenti psicoanalisti come Antonello Correale, Marcel Sassolas, Giancarlo Rigon, Maria Mucci ed altri. La prefazione è di Anna Ferruta. Quattro sono le sezioni del libro: Psicosi, psicoanalisi e riabilitazione; Psicoanalisi e riabilitazione in età evolutiva; Comunità terapeutiche e psicoanalisi; Esperienze dai servizi psichiatrici.
Il libro, essendo collettivo, si presenta con un'orchestrazione di interventi rispetto alla cura psichiatrica, ai suoi dilemmi rispetto alle patologie più gravi (quelle psicotiche) e alle risposte istituzionali possibili. E' un libro che, anche per essere chiaro e didattico, si presta molto agevolmente a funzionare da manuale per molte professionalità che lavorano attorno al tema: non solo psichiatri e psicologi, ma anche terapisti della riabilitazione psichiatrica, infermieri, ecc.. Il respiro internazionale del libro è garantito dal contributo di Marcel Sassolas, i cui libri sulla cura psichiatrica sono stati finora dei bestseller, nonché dal contributo di psichiatri ungheresi (Tenyi e coll.) che hanno declinato il lavoro riabilitativo utilizzando i suggerimenti dell'infant research.
Quindi, in conclusione, si tratta di un testo che unisce il pregio di parlare a molte professionalità, con l'essere molto aggiornato secondo gli ultimi sviluppi delle neuroscienze e delle ricerche sullo sviluppo infantile.
 

Tutte le recensioni - 1
5 stelle - 0
4 stelle - 0
3 stelle - 0
2 stelle - 0
1 stella - 0

Tutte le recensioni - 1
Recensioni editoriali - 0