Breviario del pessimista

Copertina anteriore
Rubbettino Editore, 2001 - 451 pagine
Il pessimismo è divenuto cinismo lucido di chi sa bene che non c'è rimedio alla decadenza della civiltà e pensa solo a reperire strategie 'deboli' di sopravvivenza. Eppure il messaggio del pessimismo culturale (qui antologizzato con 356 brani dei principali autori del secolo appena finito) appare ancora necessario, per liberarci dell'ottimismo piatto e fesso della modernità. Ogni pessimismo è contraddittorio e tende al suo autosuperamento, non però nell'ottimismo, ma nella speranza.
 

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Nessuna recensione trovata nei soliti posti.

Pagine selezionate

Parole e frasi comuni

Informazioni bibliografiche