La "vita autentica" come formazione: lettura pedagogica di Essere e tempo di Martin Heidegger

Copertina anteriore
Firenze University Press, 2007 - 129 pagine
Il volume si propone di mettere in evidenza, attraverso un'accurata rilettura critica, le possibili categorie pedagogiche (anche implicite) presenti all'interno di Essere e tempo di Heidegger. Dopo aver preso in esame l'autore nel suo percorso di vita e di pensiero, l'attenzione si focalizza sul capolavoro del 1927: sulla sua genesi e sui suoi contenuti più strettamente filosofici. Vengono esaminate in particolare alcune categorie assai importanti per una teoria della formazione dell'uomo (la cura, l'essere-nel-mondo, la morte). Ampio spazio viene dato inoltre alla nozione di autenticità come possibile obiettivo - alto, complesso e regolativo - della formazione. Si è cercato così di vedere quali sono gli "esistenziali" che ancora oggi ci possono guidare verso un'attenta riflessione antropologico-pedagogica.
 

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Nessuna recensione trovata nei soliti posti.

Indice

GENESI E STRUTTURA DI EssErE E tEMPo
7
VERSO LESISTENZA AUTENTICA
79
CONCLUSIONI
113
Copyright

Parole e frasi comuni

abbiamo afferma all’Esserci all’interno all’uomo analisi analizzato antropologia approfondire autentica Befindlichkeit Bildung caratterizza categoria comprendere comprensione con-essere concetto corsivi dell’autore cos’è coscienza Dasein definisce definizione degger deiezione dell’angoscia dell’antropologia dell’autenticità dell’ente dell’esistenza dell’essere-nel-mondo determina diviene domanda Edmund Husserl ente Ermeneutica esistenza Esserci essere-nel-mondo esso Fabris fenomeno fenomenologia filosofia dell’educazione fondamentale formativo formazione dell’uomo Gadamer gettatezza guardare H.G. Gadamer Heideg heideggeriana Husserl Ibidem immerso inautentica infatti interpretazione Introduzione alla lettura Ivi,p l’altro l’analisi l’analitica esistenziale l’angoscia l’apertura l’ascolto l’autenticità l’autore l’elaborazione l’ente l’esistenza l’Esserci l’essere-per-la-morte l’idea l’inautenticità l’uno l’uomo l’utilizzo Martin Heidegger metafisica MicroMega modalità mondo mondo-ambiente morte nuovo ontologica paura pensiero heideggeriano permette possiamo poter-essere prendersi cura presente progetto propria finitezza questione quotidianità rapporto rappresenta rende ricerca riflessione pedagogica rintraccia romanzo di formazione semplice-presenza senso significa significato situazione emotiva solipsismo spaesamento storia struttura sviluppa tema temporalità teorizzazione termine testo trova un’idea uomo utilizzabile viene vista zione

Informazioni bibliografiche