Il giorno dell'indipendenza

Copertina anteriore
Feltrinelli Editore, 1996 - 468 pagine
E' il 1988 e Frank ha programmato per il lungo weekend del 4 luglio, festa dell'Indipendenza, di incontrare Sally, la nuova fidanzata e di stare un po' di tempo con suo figlio Paul, che è appena stato accusato di aver rubato tre confezioni di preservativi giganti e, una volta scoperto, di aver insultato e assaltato il commesso di negozio. Nel frattempo cerca di definire l'acquisto di una casa per dei suoi clienti a cui ne ha già mostrate 45: la nuova professione di Frank offre a Ford l'occasione di sarcastici commenti sulla condizione umana. Come spesso succede con Ford, l'imprevisto prende il sopravvento e niente di quello che Frank aveva programmato si realizza.
 

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Nessuna recensione trovata nei soliti posti.

Pagine selezionate

Sommario

Sezione 1
9
Sezione 2
29
Sezione 3
66
Sezione 4
101
Sezione 5
139
Sezione 6
187
Sezione 7
231
Sezione 8
273
Sezione 9
314
Sezione 10
323
Sezione 11
346
Sezione 12
383
Sezione 13
394
Sezione 14
409
Sezione 15
420
Copyright

Altre edizioni - Visualizza tutto

Parole e frasi comuni

Informazioni bibliografiche