Bio-tecnica. La società nella sua «forma» tecnica

Copertina anteriore
Liguori, 2008 - 211 pagine
La società non è fatta dagli uomini, ma dalla tecnica. A sua immagine e somiglianza. È la tecnica (l'apparato tecnico) che da forma alla società: ieri la catena di montaggio, oggi la rete, ma prima ancora le discipline e le bio-politiche degli inizi della modernità. La tecnica è il pre-potere che governa e che disciplina gli individui e le popolazioni e la loro vita. Mettendo al lavoro ieri soprattutto i corpi, oggi soprattutto la mente e le emozioni. Lavoro di produzione e lavoro di consumo. Dalle discipline e dalle bio-politiche secondo Michel Foucault, dunque, alla bio-Tecnica. Un percorso attraverso i saperi e i poteri che dominano nelle società di oggi. Invocando infine un nuovo principio di laicità contro i vecchi e i nuovi poteri pastorali.

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Nessuna recensione trovata nei soliti posti.

Altre edizioni - Visualizza tutto

Informazioni bibliografiche