Dizionario geografico, storico, statistico, commerciale degli stati di S.M. il re di Sardegna, Volume 18,Edizione 2

Copertina anteriore
Goffredo Casalis
G. Maspero, 1851
0 Recensioni
 

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Nessuna recensione trovata nei soliti posti.

Pagine selezionate

Altre edizioni - Visualizza tutto

Parole e frasi comuni

Brani popolari

Pagina 779 - This hook should be returned to thè Library on or before thè last date stamped below. A fine of five cents a day is incurred by retaining it beyond thè specified time.
Pagina 692 - ... alla loro navigazione ; e gran parte di esse fece tirare in terra ; ea quelle che rimasero , vi lassò buona guardia : e dei legnami che aveva, e di molti che fece tagliare, ordinò alcuni steccati fortissimi , acciocché la cavalleria del re non potesse offendere i Pisani . né impedire i suoi disegni , né danneggiare quelli che rimanevano a guardia dell
Pagina 723 - In un'altra carta estratta dallo stesso archivio e soscrilta nella residenza di Capra, corrispondente all'odierna villa di Cabras , Comita abbandona la sua stessa persona e quella del figlio insieme col regno e con tutto il suo patrimonio al comune di Genova e per esso al console Ottone Gontario , il quale era passato nell' isola come legato della repubblica.
Pagina 541 - E i garzo/i di guatarle ognora ghiotti / Strettamente accoppiando palma a palma Complicati a vicenda in vago cerchio Carolavan con rara maestria Facendo al suonator ampia corona . . . Deposta Ulisse ogni guerriera cura , E 'n le capriole ad osservare intento Come davano i pie spesse faville Era compreso d
Pagina 748 - ... mani di quell'arcivescovo ed al cospetto degli altri prelati e gentiluomini del giudicato, il bacolo regale, simbolo della sua dignità, ed aver giurato di non mai vendere o menomare in altra maniera le terre e castella del regno, e di non fermare senza il loro consentimento veruna convenzione con gli stranieri; essersi giovata del senno di quei consiglieri nel dare la mano sua di sposa al figliuolo del re d'Arborea, onde comporre con quell'alleanza le discordie paterne; aver quindi prestato...
Pagina 692 - Sardegna; e con l' armata dette fondo , per sospetto dei nemici , alle isole dei Falconi, dette ora di San Pietro, lontane da Cagliari miglia cinquanta. Quivi fece sbarcare le genti in terra , senza impedimento nessuno; e comandò che si cavassero di tutte le galere i remi , le vele , gli alberi , le funi e tutte 1...
Pagina 732 - Guglielmo , dovendosene con l' armata tornare , re gli condusse. E questi furono Barisene , giudice di Turrita ; Pietro suo fratello , giudice di Cagliari ; e quello di Gallura , del quale gli annali nostri non mettono il nome. Giunti costoro in Pisa , fu subito ragunato il senato; nel quale i giudici diedero conto delle amministrazioni dei loro giudicati , e quanto avevano fatto contro il giudice di Arborea avantichè 1...
Pagina 250 - ... d'ossa o di cartilagini; respirante con polmoni o con branchie e propagante la sua spezie per via di congiungimenti
Pagina 263 - Pesce ratto, ferraccia simile alla pastinaca, se non che la sua testa tondeggia più e si assomiglia a quella della botta, e perciò dai Genovesi detto pesce rospo Razza , sorta di pesce , che ha il corpo liscio coperto d...

Informazioni bibliografiche