Ricerca Immagini Maps Play YouTube News Gmail Drive Altro »
Accedi
Libri Libri 1 - 10 di 56 su Quand' un cor tante in sé virtuti accolse? Benché la somma è di mia morte rea.....
" Quand' un cor tante in sé virtuti accolse? Benché la somma è di mia morte rea. Per divina bellezza indarno mira Chi gli occhi di costei giammai non vide, Come soavemente ella gli gira. Non sa com "
Saggi sopra il Petrarca - Pagina 12
di Ugo Foscolo - 1825 - 190 pagine
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

Saggi di prose i poesie de' più celebri scrittori d'ogni secolo, Volumi 3-4

Leonardo Nardini, S. Buonaiuti - 1797
...tante in se virtuti accolse? Benchè la somma è di mia morte rea. Per divina bellezza indarno mira Chi gli occhi di costei giammai non vide, Come soavemente ella gli gira. Non sa com' Amor sana e come ancide, Chi non sa come dolce ella sospira, E come dolce parla e dolce...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

Le rime di Francesco Petrarca: tratte da' migliori esemplari, Volume 1

Francesco Petrarca - 1799
...tante in se virtuti accolse? Benché la somma é di mia morte rea . Per divina bellezza indarno mira Chi gli occhi di costei giammai non vide, Come soavemente ella gli gira. Non sa com' Amor sana , e come ancide, Chi non sa come dolce ella sospira , E come dolce parla , e...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

Le rime di M. Francesco Petrarca, Volume 2

Francesco Petrarca, Francesco Soave, Girolamo Tiraboschi - 1805
...tante in sé virtuti accolse ? Benché la somma è di mia morte rea . Per divina bellezza indarno mira Chi gli occhi di costei giammai non vide, Come soavemente ella gli gira. Non sa com'Amor sana , e come ancide , Chi non sa come dolce ella sospira , E come dolce parla , e...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

Aggiunta ai componimenti lirici: de' più illustri poeti d'Italila, Volume 3

1808
...tante in sè virtuti accolse i Benchè la somma è di mia morte rea. Per divina bellezza indarno mira Chi gli occhi di costei giammai non vide, Come soavemente ella gli gira. Non sa come Amor sana, e come ancide, Chi non sa come dolce ella sospira, £ come dolce parla, e dolce...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

Le rime, Volume 1

Francesco Petrarca - 1811
...tante in sé virtoti accolse! Benché la somma è di mia morte rea . Per divina bellezza indarno- mira Chi gli occhi di costei giammai non vide,. Come soavemente ella- gli gira. Non sa coni' Amor sana e come- ancid*,. Chi non sa come dolce ella sospira, E. come dolce parla e dolca...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

Rime di Mess. Francesco Petrarca

Francesco Petrarca - 1820 - 393 pagine
...tante in se virtuti accolse? Benchè la somma è ùi mia morte rea . Per divina bellezza indarno mira Chi gli occhi di costei giammai non vide ., Come soavemente ella gli gira . Non sa come Amor sana, e come ancide, Chi non sa come dolce ella sospiray E come dolce? parla, e...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

Della perfetta poesia italiana, Volume 4

Lodovico Antonio Muratori - 1821
...tante in sé virtuti accolse, Benché la somma è di mia morte rea? Per divina bellezza indarno mira, Chi gli occhi di costei giammai non vide , Come soavemente ella gli gira: Non sa , come Amor sana e come ancide , Chi non sa , come dolce ella sospira, E come dolce parla e...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

Le rime del Petrarca, Volume 1

Francesco Petrarca, Antonio Marsand - 1821
...tante in se virtuti accolse^ Benché la somma é di mia morte rea-. Per divina bellezza indarno mira , Chi gli occhi di costei giammai non vide, Come soavemente ella gli gira . SONETTO CIX. Parli, rida , guardi , sieda , cammini , è cata wrumana ed incredibile. A mor ed io,...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

Della perfetta poesia italiana, Volume 4

Lodovico Antonio Muratori - 1821
...tante in sé virtuti accolse, Benché la somma è di mia morte rea? Per divina bellezza indarno mira, Chi gli occhi di costei giammai non vide , Come soavemente ella gli gira : Non sa , come Amor sana e come ancide , Chi non sa , come dolce ella sospira, E come dolce parla...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

Sonetti e canzoni del Petrarca, pte.1. Comento storico e letterario di G ...

Francesco Petrarca - 1821
...tante in se virtuti accolse ? Benchè la somma è di mia morte rea. Per divina bellezza indarno mira Chi gli occhi di costei giammai non vide, Come soavemente ella gli gira. Non sa com' Amor sana e come ancide, Chi non sa come dolce ella sospira, E come dolce parla e dolce...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro




  1. Biblioteca personale
  2. Guida
  3. Ricerca Libri avanzata
  4. Scarica PDF