Memorie di religione, di morale e di letteratura

Copertina anteriore
 

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Nessuna recensione trovata nei soliti posti.

Indice

Altre edizioni - Visualizza tutto

Parole e frasi comuni

Brani popolari

Pagina 457 - ... è dato], per le parti quasi tutte, alle quali questa Lingua si stende, peregrino, quasi mendicando sono andato, mostrando contro a mia voglia la piaga della fortuna, che suole ingiustamente al piagato molte volte essere imputata. Veramente io sono stato Legno senza vela e senza governo, portato a diversi porti e foci e liti dal vento secco che vapora la dolorosa povertà. E sono vile apparito agli occhi a molti, che forse per alcuna fama in altra forma mi aveano immaginato; nel cospetto de...
Pagina 432 - La Religione cattolica, apostolica e romana, è la sola religione dello Stato. Gli altri culti ora esistenti sono tollerati conformemente alle leggi.
Pagina 277 - ... *Quod si in rixa percussus homo ^perierit , quoniam ictus quoque ipsos contra unumquemque * contemplan oportet , ideo humiliores in ludum aut in metallum damnantur , honestiores dimidia parte bonorum mul5 *tati relegantur.
Pagina 405 - RIFLESSIONI DI UN ITALIANO SOPRA LA CHIESA IN GENERALE, SOPRA IL CLERO SÌ REGOLARE CHE SECOLARE, SOPRA I VESCOVI ED I PONTEFICI ROMANI, E SOPRA I DIRITTI ECCLESIASTICI DE...
Pagina 462 - Lo più nobile, e quello che scritto è fine di tutti gli altri, si è contentarsi : e questo si è essere beato : e questo piacere è veramente (avvegnaché per altro modo) nell'aspetto di costei, che, guardando costei, la gente si contenta, tanto dolcemente ciba la sua bellezza gli occhi de...
Pagina 127 - Debes incunctanter advertere Regiam potestatem Tibi non solum ad mundi regimen, sed maxime...
Pagina 462 - Che, guardando costei, la gente si contenta, tanto dolcemente ciba la sua bellezza li occhi de' riguardatori; ma per altro modo, che p[u]r lo contentare in Paradiso è perpetuo, che non può ad alcuno essere questo. E...
Pagina 70 - Il est donc fort heureux que, sur ce point essentiel, » nous ayons une loi divine, supérieure au pouvoir des hommes. » Si elle est bonne, gardons-nous de la mettre en danger en lui «donnant une autre sanction que celle de la Religion. Mais il » est un nombre de raisonneurs qui prétendent qu'elle est détes...
Pagina 61 - Vous avez pour la première de •< vos lois, qui est la base de toutes les autres, une religion. Grâce au ciel, cette religion est la...
Pagina 278 - Nonnumquam per ignorantiam delinquentibus iuris ciuilis 5 uenia tribui solet, si modo rem facti quis, non iuris ignoret: quae scilicet consilio delinquentibus praestari non solet. propter quod necessarium est addita distinctione considerare, utrum sciente an ignorante aliquo quid gestum proponatur. et reliqua.

Informazioni bibliografiche