Recensioni

Recensioni degli utenti

Recensione dell'utente - Segnala come inappropriato

Una minuziosa lettura botanica del Giglio Fiorentino che svela il legame e l’esatta corrispondenza fra l’arme di Firenze e il fiore che essa rappresenta.
Per mostrare la corrispondenza araldico
-botanica fra il fiore della pianta di iris, chiamata comunemente anche giaggiolo o giglio, e lo stemma di Firenze, vengono prese in considerazione, e mostrate fotograficamente, le più antiche e conosciute rappresentazioni del Giglio Fiorentino suddivise, a seconda dell’epoca e dello stile, in tre gruppi: preromanico-romanico; medievale-gotico e rinascimentale.
La scelta di rappresentare il fiore dell’Iris florentina nell’originario stemma della città è senza dubbio da ricercare anche nella particolarità di questa specie botanica di avere il fiore bianchissimo, dunque simbolicamente collegato agli ideali di purezza e perfezione che questo colore richiama. E’ altrettanto vero però, come precisa l’autrice, che la pianta di Iris ha un legame fortissimo e strettissimo con il territorio fiorentino, a causa dell’utilizzazione in campo farmaceutico e profumiero del suo rizoma, coltivato con profitto in Toscana ancora oggi.
 

Recensione dell'utente - Segnala come inappropriato

Lodevole lettura figurale ! Grazie e felice 2015 !
Cordialmente
Maria Vittoria
(architectura est firmitatis utilitatis venustatis pia ratio in bonum & ius soli sanguinis legisque)
in Bononia Alma Mater Studiorum Studentorum 

Tutte le recensioni - 2
3 stelle - 0
2 stelle - 0
1 stella - 0
Senza valutazione - 0

Tutte le recensioni - 2
Recensioni editoriali - 0

Tutte le recensioni - 2