Immagini della pagina
PDF
[merged small][merged small][ocr errors]

i dialetti rimangono ùnica memoria di quella prisca Europa, the non ebbt istoria e non lasciò monumenti.

Cattaneo.

NOTA PHEAi TIM\ IMIE

La redazione e la stampa dell'Opera che diamo alla luce ebbe incominciamento da alcuni anni* e ne fu promessa molto prima la publicazione. Se non che la somma difficoltà di compiere la collezione dei materiali, màssime di quelli che spettano a dialetti lontani e sinora meno avvertiti,, accresciuta dalle disastrose vicende polìtiche che sospèsero il corso così delle investigazioni, come della stampa, ritardarono eziandìo l'adempimento della fatta promessa.

Frattanto alcuni Scritti vennero in luce, dei quali notàvasi la lacuna, o si annunziava la prossima publicazione nel corso del presente Saggio. Tali sono: il Vocabolario dei Dialetti Comensi dell'abate Pietro Moni*, il Vocabolario Cremonese del professore Angelo Peri. ed il Vocabolario Cremasco del professore Bonifacio Samarani, opere tutte frutto di lunga lena e di coscienziose ricerche, le quali, se non raggiùngono compiutamente il nòbile scopo cui sono dirette, racchiùdono ciò

« IndietroContinua »