Ricerca Immagini Maps Play YouTube News Gmail Drive Altro »
Accedi
Libri Libri 21 - 30 di 72 su Raccontar le migliaia de' morti, E la pieta dell'arse città. Là, pendenti dal labbro....
" Raccontar le migliaia de' morti, E la pieta dell'arse città. Là, pendenti dal labbro materno Vedi i figli che imparano intenti A distinguer con nomi di scherno Quei che andranno ad uccidere... "
Adelghis - Pagina 295
di Alessandro Manzoni - 1834 - 491 pagine
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

Opere varie di Alessandro Manzoni

Alessandro Manzoni - 1870 - 955 pagine
...Della tomba già schiudon la mente } Che non tentan la turba furente Con prudenti parole placar ? — 'Come assiso talvolta il villano Sulla porta del cheto abituro , Segna il nembo che scende lontano Sopra i campi che arati ei non ha^ Cosi udresti ciascun che sicuro Vede lungi le armate coorti , Raccontar...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

Antologia della poesia italiana moderna

1872 - 588 pagine
...tomba già schiudon la mente, Chè non tentan la turba furente Sulla porta del cheto abituro, Segna l il nembo che scende lontano Sovra i campi che arati ei non ha; Così udresti ciascun che sicuro Vede lungi le armate coorti, Raccontar le migliaia de' morti, E la...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

Tragedie e poesie

Alessandro Manzoni - 1873 - 422 pagine
...Della tomba già schiudon la mento, Ché non tentan la turba furente Con prudenti parole placar? — Come assiso talvolta il villano Sulla porta del cheto abituro, Segna il nembo cho scendo lontano Sopra i campi che arati oi non ha; Così udresti ciascun che sicuro Vede lungi le...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

An Elementary Grammar of the Italian Language ...

G. B. Fontana - 1877 - 236 pagine
...turba furente Con prudenti parole placar ? — Come assiso talvolta il villano Sulla porta del choto abituro Segna il nembo che scende lontano Sovra i campi che arati ei non ha ; Cos! udresti ciascun che sicuro Vede lungi le arinate coorti, Raccontar le migliaia de'morti, E la...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

Biblioteca italiana, fuer den Unterricht im Italienischen Bde. [1-6], Volumi 1-6

Giovanni Andrea Scartazzini - 1883
...schiudo!) la niente, Che non tentai) la turba furènte Con prudènte paròle placar V — Come assisa talvolta il villano Sulla porta del cheto abituro. Segna il nembo che scénde lontano Sovra i campi che arati ei non ha : Così udresti ciascùn che sicuro Vede lungi lo...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

Letture scelte...

Giovanni Lardelli - 1883 - 353 pagine
...Della tomba già schiudon la mente, Chè non tentan la turba furente Con prudenti parole placar10? — Come assiso talvolta il villano Sulla porta del cheto abituro, Segna il nembo11 che scende lontano Sovra i campi che arati ei non ha; Così udresti ciascun, che sicuro Vede...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

Poesie liriche di Alessandro Manzoni

Alessandro Manzoni - 1892 - 140 pagine
...occ.: che nel. pensiero della morto Che non tentan la turba furente 40 Con prudenti parole placar? — Come assiso talvolta il villano Sulla porta del cheto abituro, Segna il nembo che sconde lontano Sopra i campi che arati ci non ha; 45 Cosi udresti ciascun che sicuro Vede lungi le...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

Manuale della letteratura italiana, Volume 5

Alessandro D'Ancona - 1894
...già scldudon la mente, Ché non tentan la turba furente Con prudenti parole placar? — Come assise talvolta il villano Sulla porta del cheto abituro. Segna il nembo che scende lontano Sopra i campi che arati ei non ha; Così udresti ciascun che sicuro Vede lungi le armate coorti, Raccontar...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

La lingua viva...

Oreste Boni - 1899 - 716 pagine
...già schiudon la mente, Che non tentan la turba ' furente Con prudenti parole placar? — Come assise talvolta il villano Sulla porta del cheto abituro, Segna il nembo che scende lontano Sopra i campi che arati ei non ha (2) ; Così udresti ciascnn che sicuro Vede lungi le armate coorti...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

Come la pensava il dottor Lorenzi: confidenze postume di un onesto borghese ...

Tullo Massarani - 1907 - 413 pagine
...sentito correre alle labbra quei mestissimi versi del Mauzoni : Come assise talvolta il villano Su la porta del cheto abituro Segna il nembo che scende lontano Sovra i campi che arati ei non ha : Così udresti ciaseun che securo Vede lungi le armate coorti.... Ah, me non udrai, amico, non me...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro




  1. Biblioteca personale
  2. Guida
  3. Ricerca Libri avanzata
  4. Scarica ePub
  5. Scarica PDF