Ricerca Immagini Maps Play YouTube News Gmail Drive Altro »
Accedi
Libri Libri 31 - 33 di 33 su Raccontar le migliaia de' morti, E la pieta dell'arse città. Là, pendenti dal labbro....
" Raccontar le migliaia de' morti, E la pieta dell'arse città. Là, pendenti dal labbro materno Vedi i figli che imparano intenti A distinguer con nomi di scherno Quei che andranno ad uccidere... "
Adelghis - Pagina 295
di Alessandro Manzoni - 1834 - 491 pagine
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

Le tragedie, gl'inni sacri e le odi di Alessandro Manzoni: nella forma ...

Alessandro Manzoni - 1907 - 540 pagine
...Della tomba già schiudon la mente, Ché non tentan la turba furente Con prudenti parole placar? — Come assiso talvolta il villano Sulla porta del cheto abituro, Segna il nembo che scende lontano Sopra ' i campi che arati ei non ha ; Cosi udresti ciascun che sicuro Vede lungi le armate coorti,...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

Le tragedie, gl'inni sacri e le odi di Alessandro Manzoni: nella forma ...

Alessandro Manzoni - 1907 - 540 pagine
...già schiudon la mente, Ché non tentan la turba furente Con prudenti parole placar ? — Come assise talvolta il villano Sulla porta del cheto abituro, Segna il nembo che scende lontano Sopra ' i campi che arati ei non ha ; Così udresti ciascun che sicuro Vede lungi le armate coorti,...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

Liriche

Alessandro Manzoni - 1796 - 202 pagine
...con quell'aura d'un'altra vita cne già spira sulla loro fronte, illuminar quei ciechi guerrieri. — Come assiso talvolta il villano Sulla porta del cheto abituro, Segna il nembo che scende lontano Sopra i campi che arati ei non ha; Così udresti ciascun che sicuro 45 Vede lungi le armate coorti,...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro




  1. Biblioteca personale
  2. Guida
  3. Ricerca Libri avanzata
  4. Scarica ePub
  5. Scarica PDF