Ricerca Immagini Maps Play YouTube News Gmail Drive Altro »
Accedi
Libri Libri 41 - 50 di 121 su Sempre la confusion delle persone Principio fu del mal della cittade, Come del corpo....
" Sempre la confusion delle persone Principio fu del mal della cittade, Come del corpo il cibo che s "
La Divina commedia di Dante Alighieri - Pagina 438
di Dante Alighieri - 1882
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

Del senso allegorico, pratico, e dei vaticini della Divina commedia: lezioni ...

Luigi Picchioni - 1857 - 167 pagine
...agevolmente argomentare da quanto e' si fa dire al suo glorioso trisavolo: 67 Sempre la confusion delle persone Principio fu del mal della cittade, Come del corpo il cibo, che s'appone. Farad. XVI. 11 che poi conferma con quella esclamazione del Convito: ..Oli misera, misera...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

Degli ammaestramenti di letteratura

Ferdinando Ranalli, Felice Le Monnier ((Florencia)) - 1857
...forse in Valdigrieve i BuondelmontL Con quella sentenza, altrove commentata , Sempre la confusion delle persone Principio fu del mal della cittade, Come del corpo il cibo che s' appone ; chi mai morse così addentro ? Non disse Cristo al suo primo convento : Andate, e predicate al mondo...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

Il concetto della Divina commedia di Dante Alighieri

Francesco Berardinelli - 1859 - 496 pagine
...Sariensi i Cerchi nel pivier d'Acone, E forse in Valdigrieve i Buondelmonti. Sempre la confusion delle persone Principio fu del mal della cittade, Come del corpo il cibo che s'appone. * Dalla stessa cagione nel XVI dell' Inferno afferma ingenerata ne' fiorenti ogni dismisura...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

Il concetto della Divina commedia di Dante Alighieri

Francesco Berardinelli - 1859 - 496 pagine
...Sariensi i Cerchi nel pivier d'Acone, E forse in Valdigrieve i Buondelmonti. Sempre la confusion delle persone Principio fu del mal della cittade, Come del corpo il cibo che s'appone. * Dalla stessa cagione nel XVI dell1 Inferno afferma ingenerata ne'tiorenti ogni dismisura...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

Le Paradis du Dante, Volume 1

Dante Alighieri - 1860
...Sariensi i Cerchi nel pivier d' Acone, E forse in Yaldigrieve i Buondelmonti. Sempre la confusion delle persone Principio fu del mal della cittade, Come del corpo il cibo che s' appone. E cieco toro più avaccio cade. Che cieco agnello : e molte volte taglia Più e meglio una, che le...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

Le Paradis, Volume 1

Dante Alighieri, Louis Ratisbonne - 1860
...Sariensi i Cerchi nel pivier d' Acone, E forse in Valdigrieve i Buondelmonti. Sempre la confusion delle persone Principio fu del mal della cittade, Come del corpo il cibo che s' appone. E cieco toro più avaccio cade, Che cieco agnello : e molte volte taglia Più e meglio una, che le...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

Storia della vyita di Dante Alighieri

Pietro Jacopo Fraticelli, Giuseppe Pelli Bencivenni - 1861 - 371 pagine
...civili disapprova pure il nostro Poeta dicendo (Paradiso, canto XVI, v. 67) : Sempre la confusion delle persone Principio fu del mal della cittade, Come del corpo il cibo che s' appone. Nonostante che l'isola di Sicilia si fosse ribellata a Carlo ne' famosi vespri siciliani, e si fosse...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

Fraseologia poetica: e dizionario generale della Divina commedia ...

Giovanni Castrogiovanni - 1861 - 340 pagine
...morria di fame, Che liber noni l'un si recasse a' denti — .Par. 10, T. 67) Sempre la confusion delle persone Principio fu del mal della cittade. Come del corpo il cibo die s'appone — (Par. 21, v. 12!)) Prendendo il cibo di qualunque ostello 2. Cibo, in sento fiyur....
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

La Divine comédie de Dante: Le paradis. Nouv. éd., rev. et améliorée. 1865

Dante Alighieri - 1865
...Sariensi i Cerchi nel pivier d' Acone, E forse in Valdigrieve i Buondelmonti. Sempre la confusion delle persone Principio fu del mal della cittade, Come del corpo il cibo che s' appone. E cieco toro più avaccio cade, Che cieco agnello : e molte volte taglia Più e meglio una, che le...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro

Manuale dantesco, Volume 2

1865
...stessa delle varie schiatte, come al male de' corpi il cibo indigesto : Sempre la confusici) delle persone Principio fu del mal della cittade, Come del corpo il cibo che s'appone. Por. ivi 67. Pensiero di molta filosofia, da servire di documento a coloro che ancor oggi...
Visualizzazione completa - Informazioni su questo libro




  1. Biblioteca personale
  2. Guida
  3. Ricerca Libri avanzata
  4. Scarica PDF